Classifica giochi nel presente

Cosa Ci È Piaciuto..

Accuratezza storica e attenzione ai dettagli

Bella grafica

Interfaccia intuitiva

Modello free-to-play

.. e cosa no

Ritmo di gioco lento

PvP sottosviluppato

4.5 out of 5
Voto della redazione: 9,0

Genere: strategia, guerra, manageriali, simulazione

Ambientazione: storici, presente, città

Grafica: artwork animati

PvP: PvE


Rise of Cultures è un gioco di strategia per browser e dispositivi mobili sviluppato da InnoGames. Il gioco conduce i giocatori in un viaggio attraverso diverse epoche della storia umana, a partire dall'età della pietra fino al Medioevo. I giocatori devono costruire e gestire le loro città, ricercare nuove tecnologie e ingaggiare battaglie con altri giocatori.

Una delle caratteristiche principali di Rise of Cultures è l'enfasi posta sull' accuratezza storica. Il gioco offre ai giocatori una rappresentazione dettagliata delle culture e delle società di ogni epoca, compresa l'architettura, la tecnologia e le tattiche militari. Questa attenzione ai dettagli rende il gioco educativo e coinvolgente.

In termini di gameplay, Rise of Cultures offre molteplici attività da svolgere: potrete costruire e potenziare edifici, raccogliere risorse e addestrare truppe, sia da soli che in compagnia della vostra gilda.

Uno dei maggiori punti di forza di Rise of Cultures è la sua grafica. Il gioco è caratterizzato da artwork bellissimi e "stilosi", che donano davvero vita alle epoche storiche. L'interfaccia è intuitiva e facile da usare, il che rende il gioco molto accessibile sia ai nuovi giocatori che a quelli più esperti.

Inoltre, Rise of Cultures adotta un modello free-to-play abbastanza generoso.
Sebbene il gioco offra acquisti in-app, si può davvero godere dell'esperienza completa senza spendere denaro. Questo lo rende un'ottima opzione per i giocatori che cercano un gioco di alta qualità senza spendere troppo.

Tuttavia, Rise of Cultures presenta anche alcuni aspetti negativi...
Alcuni giocatori potrebbero trovare il ritmo di gioco lento, in quanto, come in tutti i giochi di questo genere, è necessario del tempo per raccogliere risorse e costruire una città forte. Inoltre, la componente multigiocatore è davvero poco sviluppata, dato che l'enfasi principale del gioco è sul PvE: anche se qualcuno potrebbe considerarlo un vantaggio, chi cerca una sfida contro altri giocatori umani rimarrà deluso.

Nel complesso, Rise of Cultures è un solido gioco di strategia che offre innumerevoli contenuti di livello. L'accuratezza storica e l'attenzione ai dettagli lo distinguono da altri giochi del genere, ed il modello free-to-play lo rende accessibile a un'ampia gamma di giocatori.

Cosa Ci È Piaciuto..

Magia e superpoteri rendono le cose interessanti

Mantiene un gameplay familiare

Il sistema dei personaggi offre obiettivi a lungo termine

.. e cosa no

Il Premium è piuttosto costoso

Grafica migliorabile

4.2 out of 5
Voto della redazione: 8,5

Genere: guerra, sparatutto

Ambientazione: fantasy, presente

Grafica: full 3D

PvP: PvP


CRSED è uno sparatutto online grottesco che consente di impersonare otto eroi unici, ognuno dei quali offre uno stile di combattimento diverso grazie alle proprie abilità.

A differenza della maggior parte dei giochi battle royale generici, CRSED ha disseminato le sue mappe di siti rituali che offrono mitici superpoteri ed abilità magiche (che ovviamente portano vantaggi ai giocatori che le utilizzano), oltre ad armi tradizionali e... sì, la padella.

I personaggi hanno un'ampia progressione con alberi di abilità, nuovi contenuti stagionali per mantenere le cose fresche e un negozio di cosmetici per vestirli quando si vuole essere eleganti.

CRSED offre la familiare esperienza di gioco battle royale con un molto apprezzato tocco di umorismo.

➔ Punti principali:

  • Sparatutto battle royale free to play che sembra familiare
  • Otto eroi da scegliere, ognuno con abilità uniche e sistema di progressione
  • Tante armi autentiche mescolate a divertenti utensili da cucina e incantesimi
  • Una discreta base di giocatori con un flusso costante di nuovi contenuti

Cosa Ci È Piaciuto..

Avanzamento tra diverse epoche

Originale sistema di combattimento

.. e cosa no

Musiche fastidiose

Nulla di troppo innovativo

4.2 out of 5
Voto della redazione: 8,4

Genere: strategia, guerra, manageriali

Ambientazione: storici, presente, città

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Forge of Empires, prodotto dalla InnoGames, propone il medesimo gameplay in bilico tra strategico e gestionale già apprezzato in molteplici browser game con l'aggiunta di alcune caratteristiche che riescono a portare una ventata d'aria fresca agli standard odierni di questo genere.

Mentre svolgiamo tutte le tipiche azione richieste da questo tipo di titoli, il gioco ci dà la possibilità, col proseguire dei nostri progressi, di avanzare nel tempo riuscendo, man mano che si fanno scoperte e che certe tecnologie divengono disponibili, a garantire un senso di progressione veramente marcato, che darà più di una soddisfazione al giocatore.

Merita una menzione il sistema di combattimento: non più basato su scontri automatici gestiti solo dal computer, ma su sfide tattico-strategiche in cui l'astuzia del giocatore sarà determinante.

Graficamente il gioco non si impone certo come un capolavoro, ma presenta ambientazioni e modelli degli edifici veramente degni di nota, che si faranno apprezzare in più di un occasione.

Forge of Empires è un titolo consigliatissimo; sebbene, in fin dei conti, non proponga nulla di veramente innovativo, il sistema di combattimento e l'evoluzione storica che il gioco permetto, lo rendono un titolo senza dubbio interessante.

➔ Punti principali:

  • Browser game strategico gratuito prodotto da Innogames.
  • Durante una partita si viaggerà attraverso diverse epoche storiche.
  • Parti con un villaggio di primitivi ed arriva a conquistare il mondo con una metropoli moderna e supertecnologica.

Cosa Ci È Piaciuto..

Counter Strike in tutto il suo fascino

Gameplay estremamente profondo e scalabile

Supporto continuo (e infinito?) degli sviluppatori

.. e cosa no

Zona di Pericolo non del tutto riuscita

Curva d'apprendimento estremamente ripida

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8

Genere: sparatutto

Ambientazione: presente

Grafica: full 3D

PvP: match o duelli PvP tutti contro tutti


Counter Strike: Global Offensive è l’ultimo titolo della celebre saga di FPS online di Valve, uscito originariamente sul mercato nel 2012.
Di acqua sotto i ponti, da quella prima release, ne è passata parecchia, tanto che ora il gioco è disponibile anche in versione free to play.

Con l’avvento del titolo nel mondo dei giochi gratuiti, Counter Strike: Global Offensive ha accolto anche un’inedita modalità battle royale, denominata Zona di Pericolo ed in grado di coadiuvare il gameplay classico della serie con le inevitabili modifiche che l’implementazione di una modalità del genere prevede.

Sebbene il tutto sia ben amalgamato all’interno di un unico pacchetto, viene abbastanza naturale “spaccare” letteralmente in due la proposta ludica offerta dallo shooter di Valve, con la sua “componente classica” da una parte e quella, più nuova, rappresentata dalla modalità battle royale.
Tuttavia, se la prima rimane assolutamente una garanzia all’interno del genere degli FPS multiplayer, la seconda mostra il fianco a qualche stortura di troppo, faticando non poco a trovare una vera giustificazione a sé stessa e risultando, nel complesso, fin troppo inferiore a quanto possibile trovare al giorno d’oggi sul mercato.

➔ Punti principali:

  • Pura esperienza Counter Strike.
  • Inedita modalità Battle Royale.
  • Competitività alle stelle.
  • Fervente ambiente esportivo.

Cosa Ci È Piaciuto..

Squisitamente arcade

Tutto considerato ben bilanciato

Modalità Glass spassosissima

.. e cosa no

Mappe prive di personalità

Poche modalità di gioco

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7


Guarda il trailer:

Genere: guerra, sparatutto

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvP tutti contro tutti


S.k.i.l.l. è un MMOFPS online giocabile gratuitamente.
Il titolo presenta un gameplay prettamente arcade, fortemente ancorato ai concetti di spettacolarità e immediatezza, lasciando che la propria abilità con la tastiera e il proprio tempo di reazione siano più importanti di qualche strategia pianificata ad arte.

Skill presenta modalità piuttosto classiche che, con l'esclusione di glass, daranno pane ai giocatori ma senza sorprenderli per meccaniche particolarmente originali.
La già citata glass, invece, è un ottima alternativa che costringe i giocatori a stare perennemente in movimento aggiungendo un che di surreale al gioco.

Skill è mosso dal famoso Unreal Engine 3 ,capace di restituire un impatto visivo di tutto rispetto.
Il comparto tecnico non eccelle in niente ma si mantiene sempre su buoni livelli in ogni suo aspetto.

Cosa Ci È Piaciuto..

Un buon modo per scoprire le origini del genere

Gratuito ed immediato

.. e cosa no

Gameplay fin troppo semplificato

Tecnicamente insufficiente

Difficile prevedere un futuro roseo per il gioco

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,5

Genere: sparatutto

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: match o duelli PvP tutti contro tutti


Z1 Battle Royale è la nomenclatura odierna con la quale viene indicato quello che può essere a tutti gli effetti identificato come il capostipite dei giochi battle royale oggi enormemente in voga.
Uscito originariamente nel 2015, sottoforma di titolo in early access, il gioco è andato incontro a diversi cambiamenti (e a ver e proprie mutilazioni contenutistiche) nel corso del tempo, fino ad arrivare al titolo che è oggi.
Distribuito come free to play, Z1 Battle Royale si configura quindi come un gioco estremamente semplificato se rapportato alla moderna concorrenza, che propone un tipo di gioco decisamente meno affinato rispetto a quelli che sono ormai degli standard.

In un ecosistema in cui non sono presenti abilità speciali, le armi non possono montare accessori di alcun tipo e in cui non è nemmeno possibile scegliere in quale punto della mappa spawnare, Z1 Battle Royale offre quindi un’esperienza battle royale tutta incentrata sulla più pura sopravvivenza, decisamente diretta ed immediata ma priva della profondità tattica e strategica ormai comune a molti titoli concorrenti.

➔ Punti principali:

  • Il capostipite dei battle royale.
  • Giocabile gratuitamente.
  • Numerosi veicoli da utilizzare.
  • Arcade ed immediato.

Cosa Ci È Piaciuto..

Atmosfera orientale ricreata magistralmente

Tante cose da fare

Sistema di combattiemnto peculiare

.. e cosa no

In inglese

Tecnicamente non perfetto

3.6 out of 5
Voto della redazione: 7,3

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP

Solo in Inglese

Age of Wulin è un MMORPG gratuito arrivato direttamente dalla Cina, da cui trae ispirazione per un po' tutta la sua struttura.
Il gioco pone molta enfasi sul combattimento, che non si limita a proporre mosse di fantasia ma riprende direttamente innumerevoli tecniche provenienti da numerose scuole di arti marziali.
Una volta creato il nostro personaggio ed esaminate le varie scuole disponibili, potremo scegliere di unirci ad una di queste, incominciando il nostro viaggio che ci porterà ad essere un vero guerriero.

In tutto il titolo, la competizione sarà sempre alta e lo sviluppo delle proprie abilità sempre tangibile.
Potremo migliorare nell'arte del combattimento, oppure fare carriera in un'altra disciplina che ci porterà notevoli vantaggi.

Specie se avete sempre avuto un debole per l'oriente, Age of Wulin è un validissimo titolo che meriterebbe di essere provato. La progressione è sempre soddisfacente e il PVP incentivato è uno stimolo in più per non smettere di giocare.

Cosa Ci È Piaciuto..

Tante modalità

Tante mappe

Tante armi

.. e cosa no

Graficamente mediocre

Qualche incertezza nel cash shop

3.6 out of 5
Voto della redazione: 7,1

Genere: guerra, sparatutto

Ambientazione: presente

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvP tutti contro tutti

Solo in Inglese

Combat Arms è un FPS free to play che punta molto sulla quantità di contenuti che è in grado di offrire al giocatore.

Il gameplay ricalca in gran parte quello dei classici del genere, dove le partite scorrevano via frenetiche ed adrenaliniche, con poco tempo per pensare ma un sacco di munizioni da elargire allegramente ai nostri avversari.

Nel gioco sono presenti centinaia di armi (per di più personalizzabili), decine di mappe diverse ed altrettante modalità.

Sia che vogliate rilassarvi con un classico deathmatch che cimentarvi in tipologie di partite alternative, avrete di che divertirvi.

Purtroppo, sotto il versante grafico, il titolo non risplende di vita propria, sopratutto a causa degli annetti che, ormai, si porta sulle spalle.

Buono invece, il level design, con mappe discretamente realizzate che permettono più approcci diversi alle partite.

 

Combat Arms è un titolo che sa farsi apprezzare; grazie alle numerosissime feature implementate, se vi lascerete rapire dal titolo, il divertimento sarà garantito per ore e ore.

Cosa Ci È Piaciuto..

Cazzeggiare è sempre uno spasso

Ottima grafica

Elevata personalizzazione

Imperdibile se vi piace il genere di GTA

.. e cosa no

Le cose da fare non sono tantissime

Missioni ripetitive

Alto numero di cheater

3.5 out of 5
Voto della redazione: 7,0

Genere: azione, sparatutto

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvP

Solo in Inglese

APB Reloaded è un MMO free to play basato su meccaniche free roaming.

Tutto il gioco verte attorno al conflitto tra vigilanti e criminali, in lotta da tempo immemore per il controllo di San Paro.
Noi potremo scegliere da che parte schierarci, influenzando in questo modo gli obiettivi che dovremo raggiungere per completare le varie missioni.
Come è logico pensare, i criminali promuoveranno azioni che violano le norme imposte dalla legge, con i vigilanti che tenteranno in tutti i modi di fermarli.

Grande possibilità di personalizzazione è data al giocatore che, partendo dalle caratteristiche fisiche del personaggio, passando per vestiario e automobili, sarà in grado di aggiungere il proprio tocco personale a tutto quanto.
Va però precisato che, personaggio a parte, il resto degli oggetti deve essere acquistato per entrare in nostro possesso.

All Points Bulletin Reloaded è un ottimo MMO gratuito.
Le meccaniche free roaming in stile GTA non si vedono spesso nei giochi free to play, specialmente quando sono contornate da un comparto grafico graziato dall'Unreal Engine 3.
Se vi è sempre piaciuto il gameplay tipico di Grand Theft Auto, non potrete non provare APB Reloaded.

Cosa Ci È Piaciuto..

enigmi geniali

ottima community

longevità garantita

.. e cosa no

difficile andare avanti da soli

non c'è molto altro da fare a parte ragionare

3.5 out of 5
Voto della redazione: 7,0

Genere: simulazione

Ambientazione: presente

Grafica: testo e immagini semplici

PvP: PvP


In questa recensione parliamo di CrYpTo, un nuovo browsergame del genere "enigma online". Di che cosa si tratta per l’esattezza?
I giochi del genere enigma online sono delle avventure nelle quali il giocatore deve compiere un certo percorso fino a raggiungere il traguardo finale posto dai creatori.

Gli enigmi online di prima generazione erano dei semplici siti web statici, nei quali bisognava modificare l’indirizzo URL della pagina dell’enigma per scovare quella successiva. Oggi l’ultima frontiera dell’enigmistica online è rappresentata da CrYpTo, un sito web dinamico molto ben sviluppato, con una veste grafica e sonora di qualità.