Browser Game

Cosa Ci È Piaciuto..

Avanzamento tra diverse epoche

Originale sistema di combattimento

.. e cosa no

Musiche fastidiose

Nulla di troppo innovativo

4.8 out of 5
Voto della redazione: 9,6

Genere: strategia, guerra, manageriali

Ambientazione: storici, presente, città

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Forge of Empires, prodotto dalla InnoGames, propone il medesimo gameplay in bilico tra strategico e gestionale già apprezzato in molteplici browser game con l'aggiunta di alcune caratteristiche che riescono a portare una ventata d'aria fresca agli standard odierni di questo genere.

Mentre svolgiamo tutte le tipiche azione richieste da questo tipo di titoli, il gioco ci dà la possibilità, col proseguire dei nostri progressi, di avanzare nel tempo riuscendo, man mano che si fanno scoperte e che certe tecnologie divengono disponibili, a garantire un senso di progressione veramente marcato, che darà più di una soddisfazione al giocatore.

Merita una menzione il sistema di combattimento: non più basato su scontri automatici gestiti solo dal computer, ma su sfide tattico-strategiche in cui l'astuzia del giocatore sarà determinante.

Graficamente il gioco non si impone certo come un capolavoro, ma presenta ambientazioni e modelli degli edifici veramente degni di nota, che si faranno apprezzare in più di un occasione.

Forge of Empires è un titolo consigliatissimo; sebbene, in fin dei conti, non proponga nulla di veramente innovativo, il sistema di combattimento e l'evoluzione storica che il gioco permetto, lo rendono un titolo senza dubbio interessante.

➔ Punti principali:

  • Browser game strategico gratuito prodotto da Innogames.
  • Durante una partita si viaggerà attraverso diverse epoche storiche.
  • Parti con un villaggio di primitivi ed arriva a conquistare il mondo con una metropoli moderna e supertecnologica.

Cosa Ci È Piaciuto..

Mondo di gioco ben realizzato

Artwork convincenti

Tante cose di cui occuparsi

.. e cosa no

In fondo

si tratta sempre delle stesse meccaniche di base dei browser game

4.4 out of 5
Voto della redazione: 8,7

Genere: strategia, guerra, manageriali, simulazione

Ambientazione: storici

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvP


E' l'anno 1.200 A.C. e un nuovo insediamento sorge sulle rive del potente flusso d'acqua. Ammirate e stupitevi guardando le fertili pianure, le gigantesche piramidi e le infinite distese del Grande Deserto. Benvenuti nella terra dei faraoni!

➔ Punti principali:

  • Costruisci le piramidi più alte del mondo, crea il tuo impero e prendi il comando sul Nilo!
  • Usa i poteri di Anubi e Ra, recluta il tuo esercito e conducilo alla vittoria!
  • Impara le scienze segrete e attraversa la soglia tra questo mondo e l'aldilà!
  • Lancia incantesimi sulle tue città e influenza il corso della storia!

Cosa Ci È Piaciuto..

.. e cosa no

4.3 out of 5
Voto della redazione: 8,6

Genere: strategia, guerra, manageriali, simulazione

Ambientazione: storici

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvP


Tentlan è un gioco online di strategia in tempo reale ambientato all'epoca dell'America Pre-Colombiana. Inizia con un piccolo insediamento nel cuore della foresta pluviale, i giocatori continuamente aumenteranno il loro potere e la loro influenza fino a ritrovarsi a sviluppare grandi imperi.

➔ Punti principali:

  • Prendi il posto come governatore Ahau e sviluppa il tuo insediamento a grande impero!
  • Recluta i leggendari Guerrieri Aquila e Giaguaro e conducili alla battaglia!
  • Controlla le stagioni con i rituali e usa i loro effetti a tuo vantaggio!
  • Studia le stelle e conduci la tua civiltà a scoprire i misteri dell'universo!

Cosa Ci È Piaciuto..

Sprizza "Game of Thrones" da tutti i pori

Graditi elementi GDR

Focus sulla cooperazione

Graficamente incredibile

.. e cosa no

Microtransazioni fin troppo sbilanciate

Non adatto ai giocatori solitari

4.2 out of 5
Voto della redazione: 8,4


Guarda il trailer:

Genere: strategia, guerra, manageriali, simulazione

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: PvE PvP


Game of Thrones: Winter Is Coming è il browser game ufficiale che sfrutta la licenza dell’omonima serie televisiva, proponendo ai giocatori uno strategico gestionale di indubbio fascino assolutamente riuscito.
Un elemento centrale è ovviamente rappresentato dalla fisica costruzione del proprio impero ma il gioco propone anche diverse altre variazioni sul tema che sanno diversificare in maniera estremamente efficace l’offerta ludica, come una rappresentazione in 3D delle battaglie che strizza l’occhio a meccaniche tipicamente da gioco di ruolo.
Puntando forte sulla cooperazione tra i giocatori e presentando un comparto visivo assolutamente pregevole e rispettoso del materiale di riferimento, Winter is Coming è un browser game che dovete assolutamente tenere d’occhio!

➔ Punti principali:

  • Browser game strategico gestionale Free to Play
  • Un'autentica esperienza in stile Games of Thrones
  • Gameplay vario e diversificato in maniera intelligente
  • Molti elementi sociali con particolare attenzione posta nella cooperazione

Cosa Ci È Piaciuto..

Combattimenti tattici ed originali

Realizzazione grafica più che buona

Alcuni elementi innovativi

.. e cosa no

Design degli edifici fin troppo simile tra loro

Il classico gestionale

La totale assenza di PvP è forse un po' un'esagerazione...

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,1


Guarda il trailer:

Genere: strategia, guerra, manageriali

Ambientazione: fantasy, storici, città

Grafica: artwork animati

PvP: nessun combattimento PvE


Elvenar è uno strategico gestionale giocabile gratuitamente tramite browser e prodotto da InnoGames, che ci vedrà giocare per una fazione a scelta fra umani ed elfi.
Come in ogni browser game del genere ci occuperemo del nostro villaggio che, partendo dal semplice municipio, si espanderà e si potenzierà, dandoci la possibilità di plasmare la nostra città ideale posizionando manualmente edifici, abbellimenti e strade in stile SimCity.

Il gioco è pensato principalmente per poche, brevi sessioni di giornaliere in cui, tramite semplici operazioni impartite periodicamente, diventeremo sempre più influenti senza dover stare delle ore davanti al pc.
Da notare che, per venire ancora più incontro alle esigenze dei giocatori casual che non vogliono stressarsi troppo con un gioco via browser, Elvenar al momento non prevede PvP, ossia non vi è rischio di vedere il proprio villaggio razziato da qualche buontempone: tutto si basa sulla cooperazione fra giocatori e sull'ingrandimento della propria pacifica cittadina, per dare una casa alla propria gente e renderla felice.

Ciò non significa che in Elvenar manchi la possibilità di combattere, dato che è presente un sistema di PvE (anche abbastanza originale e ben fatto) che ci consentirà di ottenere punti ricerca e reliquie.
E a proposito di sistema di combattimento, è da notare come questo non sia completamente automatizzato, ma basato su scontri strategici a turni su griglia esagonale, che ricordano vagamente le battaglie nella saga di Civilization: un aspetto originale che abbiamo gradito estremamente, e che ci piacerebbe vedere all'opera anche in battaglie PvP (gli sviluppatori hanno promesso che qualcosa del genere verrà implementato in futuro).

Graficamente il titolo è molto ben fatto, con dei disegni dai tratti colorati e a tratti quasi artistici.

Cosa Ci È Piaciuto..

Grafica buona ma pur sempre di molti anni fa

Ancora diversi giocatori

.. e cosa no

Missioni ripetitive

Livello massimo: 18

Il cash shop sbilancia il gioco

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,1


Guarda il trailer:

Genere: guerra, azione, sparatutto, mmorpg

Ambientazione: fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni tutti contro tutti


Dark Orbit è un browser game gratuito che ci metterà alla guida di una futuristica navicella spaziale e ci farà esplorare gli angoli più remoti della galassia.

Il divertimento più grande deriva dal potenziamento che riceverà la nostra navicella man mano che il tempo passa ed avanziamo nel gioco; il miglioramento è sempre tangibile, e vedere il nostro mezzo schiacciare nemici che prima sembravano imbattibili è molto gratificante.

Peccato che le missioni che ci verranno assegnate sono fin troppo simili tra loro (particolare comune a molti browser game tra l'altro) e alla lunga il divertimento ne esce mutilato.

l rinnovato compartimento grafico e tecnico (che sancisce il passaggio dalla nominazione "normale" a quella di "Dark Orbit Reloaded") garantisce scenari 3D sbalorditivi che non siamo soliti vedere in titoli via browser (nonchè performance decenti anche su computer datati).

Dark Orbit è un titolo validissimo che tutti dovrebbero provare, data anche l'enorme facilità di fruizione attraverso la finestra di un browser.

➔ Punti principali:

  • Browser game che offre un divertente mix di elementi di azione ed RPG.
  • Potenzia la tua navicella spaziale e conquista la Galassia, per aumentare il potere e l'influenza della tua Compagnia.
  • Grafica pionieristica grazie agli ultimi aggiornamenti 2016.
  • Pochi aspetti negativi, il più rilevante dei quali dato dalle quest ripetitive.

Cosa Ci È Piaciuto..

Tanti edifici diversi da costruire

Ci sono gli Dei da venerare!

Cash shop poco influente

.. e cosa no

Grafica buona ma nulla di più

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,0

Genere: strategia, guerra, manageriali

Ambientazione: storici, città

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvP


Grepolis è un browser game gestionale ambientato nell'antica grecia.

Rispetto ad altri esponenti del genere, Grepolis vanta un gameplay più ragionato, con molta più importanza data alla costruzione e al potenziamento della nostra città che non ad elementi come il combattimento.

Indipendentemente dal vostro stile di gioco (aggressivo o diplomatico), l'obiettivo sarà quello di espandere la propria influenza e prosperare, sfruttando conquiste e/o alleanze.

Graficamente Grepolis non è male ma, purtroppo, non riesce a sorprendere.

Un buon titolo, con la grecia che gli fa da sfondo e un sistema di crescita veramente ben studiato.


Cosa Ci È Piaciuto..

Seguito riveduto e corretto

Gran grafica

Combat System più complesso

.. e cosa no

In termini di innovazione

non è più il maestro indiscusso

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,0


Guarda il trailer:

Genere: strategia, guerra, manageriali

Ambientazione: storici, città

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvP tutti contro tutti


Tribal Wars 2 è un gestionale strategico sviluppato da Innogames e giocabile gratuitamente sia su browser che su smartphone.
È il seguito dell'originale Tribal Wars lanciato nel lontano 2006.
Nel gioco si dovrà gestire il proprio villaggio per farlo crescere e potenziarlo fino a diventare uno dei più temuti sull'intera mappa di gioco.
Durante le nostre partite saremo guidati nella progressione da un sistema di quest che ci detterà le linee guida, naturalmente ricompensandoci ogni qual volta ne porteremo a termine una.
La mappa globale è enorme e densa di villaggi, sia di altri giocatori sia controllati dall'intelligenza artificiale.
Il sistema di combattimento è stato riveduto e corretto, e sebbene si tratti sempre di battaglie automatizzate, il tutto ha adesso una maggiore profondità e al giocatore saranno richieste migliori doti tattiche.
La grafica è molto buona e il colpo d'occhio è notevole con scenari ad alta risoluzione per disegnati e ben animati.

Cosa Ci È Piaciuto..

Interessante gestione del commercio

Buona grafica

.. e cosa no

Niente di rivlouzionario

Troppa cooperazione richiede compagni affidabili

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,5

Genere: strategia, guerra

Ambientazione: storici, mare, città

Grafica: artwork animati

PvP: PvP tutti contro tutti


Ikariam è un browser game gratuito prodotto dalla Gameforge che, al tempo della sua uscita, venne immediatamente accolto con un grande successo.

Il gioco è un classico browser game strategico dove, per raggiungere l'obiettivo (cioè scalare la classifica globale), sarà necessario far crescere la nostra città (o meglio polis, data l'ambientazione del gioco).

Come di consueto, ci verranno date le redini di una civiltà ancora in stato embrionale, col compito di guidarla e farla crescere infinitamente.

Per far progredire la nostra civiltà, dovremo procurarci alcune risorse, peccato che per ottenerne alcune bisognerà, per forza, scambiarle o conquistarle saccheggiando qualche città nemica, vista l'impossibilità di procurarsele sul proprio territorio .

Il commercio, aspetto poco sviluppato nella maggior parte dei giochi, viene, quindi, incentivato, dimostrando come la mera potenza militare non sia tutto.

La cooperazione è molto incentivata dagli sviluppatori e sembra quasi sia stata messa in risalto rispetto alla componente militare.

Graficamente il gioco, pur non essendo il migliore in circolazione, riesce a farsi apprezzare, presentando scenari colorati ed elementi ben disegnati.

Ikariam gioca bene le sue carte, non presenta un gameplay particolarmente innovativo ma convince per via della buona realizzazione dei vari aspetti del gioco e per il fatto di saper portare in rilievo un aspetto da sempre messo in ombra da questo tipo di giochi.

Cosa Ci È Piaciuto..

Il west è sempre affascinante

Elementi da gioco di ruolo

Mappa enorme

.. e cosa no

Fatica a decollare all'inizio

3.7 out of 5
Voto della redazione: 7,4

Genere: mmorpg

Ambientazione: città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP

Solo in Inglese

The West è un browser game piuttosto insolito. Ambientato nel sempre gradevole vecchio west, ci vedrà lavorare e faticare duramente per poter raggiungere traguardi degni di nota; I classici compiti da cacciatore di taglie che generalmente ci si aspetta da questo tipo di ambientazione, saranno infatti relegati a fasi più avanzate del gioco, dove avremo già dimostrato la nostra bravura (e pazienza).

Molto interessante la gestione del personaggio, implementata con un complesso (in senso buono) sistema di crescita del personaggio che avvicina il gioo a meccaniche tipicamente da GDR.

Un gioco che ripaga molto sul lungo periodo, viste le innumerevoli opzioni che si renderanno disponibili al giocatore una volta raggiunto un certo punto.

Tutti in sella, bentornati nel Far West.