Giochi da scaricare

Cosa Ci È Piaciuto..

Veramente Free to Play

Appagante e soddisfacente

Supporto al Cross Play

Visivamente gradevole e leggero da far girare

.. e cosa no

Alcuni potrebbero non apprezzare la natura "grindosa" del genere

Poche tipologie di armi

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,0

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE


Dauntless un gioco di ruolo d’azione free to play sviluppato dai ragazzi di Phoenix Labs, assimilabile a quella nicchia di videogiochi descritti comunemente come hunting game.
Nei panni di uno Slayer, ossia un cacciatore di mostri, dovremo infatti unirci ad altri tre giocatori e dare la caccia ai cosiddetti Behemeoth, dei giganteschi bestioni armati di cattive intenzioni che minacciano di portare scompiglio tra le isole Frantumate.

La quasi interezza della proposta ludica di Dauntless è composta proprio dagli scontri con i diversi Behemoth, la cui neutralizzazione è il vero ed unico filo conduttore dell’intero gioco, oltre ad essere l’unica strada possibile per proseguire, dal momento che far bottino delle carcasse dei nemici abbattuti sarà fondamentale per potenziare il proprio equipaggiamento.

Dotato di piena compatibilità cross-play tra Xbox One, Playstation 4 e PC, Dauntless è un’esperienza che darà il suo meglio in divenire, quando nuovi contenuti di gioco daranno un vero senso alle ore spese per potenziare la propria build ma che, già da ora, è in grado di restituire ai propri utenti un numero davvero elevato di ore di gioco e di divertimento.

➔ Punti principali:

  • Hunting Game cooperativo giocabile gratuitamente
  • Sistema di combattimento che premia la pianificazione e l'adattabilità
  • Scontri intensi ed appaganti una volta portati a termine
  • Pieno supporto al cross-play tra più piattaforme

Cosa Ci È Piaciuto..

Ottima interpretazione del genere

Componente casuale ridotta

Più strategico della concorrenza

Tecnicamente ottimo

.. e cosa no

Il supporto a lungo termine è ancora tutto da verificare

Non adatto a chi preferisce giocare in solo

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,0

Genere: sparatutto

Ambientazione: fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: match o duelli PvP


Sviluppato dai talentuosi ragazzi di Respawn Entertainment, gli autori di Titanfall e i cui fondatori hanno contribuito a creare la saga di Call of Duty per come la conosciamo oggi, Apex Legends è la risposta di Electronic Arts al fenomeno dei titoli battle royale, prepotentemente sulla cresta dell’onda durante i tempi recenti.

Adottando alcuni accorgimenti semplici ma tremendamente efficaci, il gioco riesce a distaccarsi nettamente dall’offerta ludica proposta dalla concorrenza, ergendosi attraverso un’impalcatura pregna di personalità propria e con un gameplay fortemente basato sul gioco di squadra, in cui la coordinazione occhio-mano e la propria abilità di shooting contano tanto quanto la pianificazione strategica delle proprie mosse.

Mosso da un Source Engine in stato di grazia, per quanto spremuto al massimo, il gioco si presenta egregiamente anche dal punto di vista visivo, offrendo una mappa di gioco ispirata, personaggi carismatici e ben realizzati ed una mappa di gioco evocativa e ricca di dettagli.

➔ Punti principali:

  • Battle royale ambientato nell'universo di Titanfall.
  • Personaggi con abilità uniche.
  • Gameplay fortemente cooperativo che premia il gioco di squadra.
  • Graficamente ottimo e leggere da far girare.

Cosa Ci È Piaciuto..

Narrativa gradevole

Il Soul System

Artisticamente buono

.. e cosa no

Meccaniche obsolete

Incedere ripetitivo fino alla nausea

Tecnicamente deludente

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,0


Guarda il trailer:

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP

Solo in Inglese

Echo of Soul è un MMORPG giocabile gratuitamente dopo averne scaricato il relativo client di gioco.
L’esperienza offerta dal titolo è incapace di mostrarsi all’altezza delle trovate moderne implementate nel gameplay, restando ancorata ad una formula vecchia e fin troppo scricchiolante.
Le classi disponibili sono sei, tutte gender-lock e con scarse possibilità di personalizzazione.
Fortunatamente, ognuna di queste potrà contare, da un certo livello in avanti, sulla possibilità di diramarsi in due specializzazioni differenti, spesso pensate con build totalmente differenti tra loro.
L’incedere del gameplay è piuttosto ripetitivo, cosa assolutamente evidente durante le varie quest che ci troveremo a portare a termine.
Lungi dallo staccarsi da meccaniche tipicamente classiche, Echo of Soul incarna alla perfezione il significato di “festa del grinding”, dove tra miriadi di nemici da sconfiggere e oggetti da recuperare non c’è posto per quasi nient’altro.

➔ Punti principali:

  • Gameplay MMORPG preso di peso dai titoli del passato.
  • Soul System che ci permette di potenziare uno tra quattro attributi differenti assorbendo le anime dei nemici sconfitti.
  • Combattimenti statici e basati su meccaniche arretrate.
  • Comparto stilistico del gioco buono.

Cosa Ci È Piaciuto..

Counter Strike in tutto il suo fascino

Gameplay estremamente profondo e scalabile

Supporto continuo (e infinito?) degli sviluppatori

.. e cosa no

Zona di Pericolo non del tutto riuscita

Curva d'apprendimento estremamente ripida

4.0 out of 5
Voto della redazione: 7,9

Genere: sparatutto

Ambientazione: presente

Grafica: full 3D

PvP: match o duelli PvP tutti contro tutti


Counter Strike: Global Offensive è l’ultimo titolo della celebre saga di FPS online di Valve, uscito originariamente sul mercato nel 2012.
Di acqua sotto i ponti, da quella prima release, ne è passata parecchia, tanto che ora il gioco è disponibile anche in versione free to play.

Con l’avvento del titolo nel mondo dei giochi gratuiti, Counter Strike: Global Offensive ha accolto anche un’inedita modalità battle royale, denominata Zona di Pericolo ed in grado di coadiuvare il gameplay classico della serie con le inevitabili modifiche che l’implementazione di una modalità del genere prevede.

Sebbene il tutto sia ben amalgamato all’interno di un unico pacchetto, viene abbastanza naturale “spaccare” letteralmente in due la proposta ludica offerta dallo shooter di Valve, con la sua “componente classica” da una parte e quella, più nuova, rappresentata dalla modalità battle royale.
Tuttavia, se la prima rimane assolutamente una garanzia all’interno del genere degli FPS multiplayer, la seconda mostra il fianco a qualche stortura di troppo, faticando non poco a trovare una vera giustificazione a sé stessa e risultando, nel complesso, fin troppo inferiore a quanto possibile trovare al giorno d’oggi sul mercato.

➔ Punti principali:

  • Pura esperienza Counter Strike.
  • Inedita modalità Battle Royale.
  • Competitività alle stelle.
  • Fervente ambiente esportivo.

Cosa Ci È Piaciuto..

Si può giocare sia da browser che da HD

Lo stile grafico è azzeccato

Allegro e divertente

.. e cosa no

Ripetitivo

Dettaglio poligonale scarso

4.0 out of 5
Voto della redazione: 7,9

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy, anime

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP tutti contro tutti


NosTale è un MMORPG gratuito dotato di uno stile tipicamente da anime giapponese.

Dopo aver creato il nostro personaggio (che purtroppo sarà possibile personalizzare in maniera assai limitata) verremo gettati nel mondo di gioco nel ruolo di “avventurieri”.

Una volta accumulato un sufficiente livello di esperienza, ci verrà data la possibilità di specializzare il nostro personaggio in una delle tre classi presenti, cambiando radicalmente il modo di affrontare le situazioni.

Nelle nostre avventure, avremo la gradita possibilità di scegliere un determinato compagno (nosmate) che ci seguirà per tutta l'avventura e che ci aiuterà durante le nostre battaglie.

Il gioco purtroppo, nonostante non manchino le cose da fare, tende ad essere piuttosto ripetitivo per tutta la sua durata, offrendo, alla fin fine, sempre gli stessi contenuti.

Graficamente offre uno stile apprezzabile unito ad un dettaglio poligonale non proprio eccelso.

NosTale è un gioco adatto essenzialmente ai più piccoli o ai giocatori non hard-core, che saranno capaci di passare sopra ai difetti del titolo ottenendo in cambio un'avventura longeva e dotata di un'atmosfera scanzonata.

 

Cosa Ci È Piaciuto..

Grafica curata

Un sacco di cose da fare

.. e cosa no

Gameplay fin troppo tradizionale

4.0 out of 5
Voto della redazione: 7,9

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP


Runes of Magic è tutto quello che ci si potrebbe aspettare da un MMORPG vecchio stile.

E' grande, è vario, è vasto e, perchè no, divertente. Riprende la formula dettata dal pluripremiato World of Warcraft e la proietta nel proprio mondo, cercando di riproporre quell'epicità che il titolo Blizzard riesce sempre a garantire. Alcune trovate, come la possibilità di implementare una seconda classe per il nostro personaggio, alzano ulteriormente il valore del gioco, donandogli personalità.

Il gioco è molto vario: sono presenti centinaia (se non migliaia) di oggetti da trovare, raccogliere e/o creare, e solo al giocatore più intraprendente saranno concessi i pezzi migliori.

Graficamente gradvole anche se ormai datato, Runes of Magic è un buon titolo per chiunque voglia un buon MMORPG senza dover spendere un patrimonio.


Cosa Ci È Piaciuto..

Gameplay profondo e ricco di possibilità...

Ricca offerta per il comparto PvE

Numerose ricompense gratuite

.. e cosa no

...nonostante sia spesso poco originale

Gli effetti grafici delle carte potevano essere più curati

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8

Genere: carte

Ambientazione: fantasy

Grafica: artwork animati

PvP: match o duelli PvE PvP


Sviluppato dai ragazzi di Dire Wolf Digital attingendo a piene mani dall’universo fantasy costruito dalla saga ruolistica di Bethesda, The Elder Scrolls Legends è un TCG free to play ambientato nel celebre universo narrativo di Tamriel, che prende alcune meccaniche vincenti da altri esponenti del genere per tentare di proporre uno schema di gioco dotato di una propria personalità.

Nonostante, in fin dei conti, si avverta come Legends sia chiaramente ispirato ad altri titoli di carte estremamente blasonati (con chiari rimandi ai meccanismi ludici di Hearthstone e Magic), il gioco riesce comunque a divertire e a presentarsi al pubblico in maniera qualitativamente ottima, con la piacevole aggiunta di proporsi con una veste estetica estremamente ispirata e “dark” al punto giusto.

A sorprendere veramente all’interno del gioco è poi l’estrema cura riposta nell’offrire agli utenti un corposo comparto per giocatore singolo, proponendo diverse modalità con cui divertirsi in solitaria che si affiancano alla pur presente, e a dir poco fondamentale, componente PvP.

➔ Punti principali:

  • TCG su licenza che reinterpreta l'universo di Elder Scrolls.
  • Presenza di diverse campagne per giocatore singolo.
  • Numerose modalità di gioco.
  • Frequenti ricompense offerte gratuitamente.
  • Divisione in zone del campo da gioco.

Cosa Ci È Piaciuto..

Ottimo esperimento meta-ludico

Gameplay veloce ed immediato

Buon comparto PvP

.. e cosa no

Poco profondo rispetto alla concorrenza

Artisticamente piatto

Poca personalizzazione

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8

Genere: azione, sparatutto

Ambientazione: fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: match o duelli PvE PvP tutti contro tutti


Defiance è un MMOFPS giocabile gratuitamente dopo aver scaricato il relativo client di gioco.

Una delle particolarità più curiose del gioco è data dal fatto di essere nato come una sorta di intreccio narrativo con la serie televisiva mandata in onda contemporaneamente all’uscita del gioco, in cui le azioni e gli eventi verificatisi in una delle due opere avrebbero avuto ripercussioni sull’altra e viceversa.

In ogni caso, l’impianto ludico di Defiance non tradisce le sue origini da sparatutto in terza persona, da cui eredità in maniera prepotente lo stile e la facilità d’approccio.

Pur svolgendosi in un mondo persistente, le caratteristiche da gioco di ruolo del titolo sono secondarie rispetto all’azione frenetica che lo stesso propone e, spesso e volentieri, portare a casa la pellaccia dipenderà più dai propri riflessi che dalle proprie statistiche.

L’aspetto grafico del gioco non brilla per definizione o ricchezza poligonale ma il mondo ricreato dagli sviluppatori, pur mantenendo molti cliché tipici della fantascienza, mette spesso in mostra paesaggi interessanti e scorci notevoli.

➔ Punti principali:

  • MMOFPS con gameplay fortemente incentrato sulle sparatorie.
  • Gioco e serie tv si intersecano in una maniera mai vista prima.
  • Eventi dinamici che coinvolgono decine di giocatori contemporaneamente.
  • Modalità PvP divertente ed immediata.

Cosa Ci È Piaciuto..

Tante classi ben differenziate

Tanto crafting e creatività

Graficamente ispiratissimo

.. e cosa no

Alcune meccaniche fin troppo semplicistiche

Ripetitivo sul medio/lungo periodo

Combat system poco approfondito

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8

Genere: casual, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Trove è un MMORPG ambientato in un mondo fantasy interamente costruito con dei grossi cubettoni colorati.

Scegliendo una tra le 15 classi presenti nel titolo, tutte discretamente originali e dotate di peculiarità uniche tra loro, potremo buttarci all’esplorazione di immensi livelli costellati di dungeon da affrontare, cimentandoci in sfide di difficoltà via via maggiore man mano che cresceranno le nostre abilità.

Ispirandosi in larga parte a giochi come il celebre Minecraft, Trove permette di demolire e ricostruire l’ambiente che ci circonda al fine di realizzare strutture ed architetture originali e personali (anche se il 90% dei giocatori, tra cui il sottoscritto, si limiterà ad improbabili sgorbi “stilistici”).

Purtroppo, il gioco mostra il fianco a qualche semplificazione di troppo (nel sistema di progressione del personaggio, nel combat system e nel crafting) che impedisce alla produzione di essere appetibile anche ai giocatori più esigenti.

➔ Punti principali:

  • Grande varietà di classi tra cui scegliere.
  • Mondo di gioco generato proceduralmente.
  • Visivamente colorato ed evocativo, nonostante lo stile adottato.
  • Possibilità di costruire e craftare (quasi) qualsiasi cosa.

Cosa Ci È Piaciuto..

Creazione e personalizzazione del personaggio superba

Sistema di combattimento riuscitissimo

Gameplay solido

vario e divertente

Artisticamente da applausi

.. e cosa no

Farming comunque presente

Requisiti non proprio generosi

I devs sono stati chiari: in Italiano? MAI

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8


Guarda il trailer:

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP

Solo in Inglese

Guild Wars 2 è un MMORPG che, dopo un periodo in cui è stato proposto con la formula B2P (buy to play, ovvero richiedendo di comprare il gioco ma senza la sottoscrizione di un canone mensile), è recentemente arrivato tra le fila dei free to play, imponendosi prepotentemente come una delle esperienze migliori tra quelle presenti all’interno di questo modello di fruizione.
Il gioco è ambientato nel mondo di Tyria 250 anni dopo gli eventi narrati in Eye of the North, l’ultima espansione ufficiale del primo Guild Wars.
La trama, per certi versi piuttosto scontata, verte attorno al risveglio degli Antichi Draghi, che per essere sconfitti necessitano di un’alleanza tra tutte le varie razze presenti nel gioco.
Il gameplay propone l’inedita introduzione dei cosiddetti eventi dinamici, capaci di sostituirsi (anche se non del tutto) alle classiche e ripetitive quest di cui si è soliti abusare in questo genere, e di proporre e generare accadimenti talvolta estremamente spettacolari, in grado di fornire al giocatore una progressione non lineare e libera dalla continua riproposizione di situazioni limitate.
Un comparto artistico di elevatissima caratura, infine, lo consacrano come uno dei migliori titoli free-to-play (e non) attualmente disponibili sulla piazza.

➔ Punti principali:

  • MMORPG nato a pagamento nel 2012 e divenuto free to play nel 2016.
  • Eventi random nel mondo di gioco.
  • Sistema di combattimento stimolante e divertente.
  • Ottimo sistema PvP, con tanto di modalità massive World vs World vs World.