Giochi da scaricare

Cosa Ci È Piaciuto..

Sistema di classi personalizzabile e profondo

Rift casuali che alterano la mappa

Tanti contenuti...

.. e cosa no

...ma alcuni un po' ripetitivi

I Rift sono talvolta troppo invadenti

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7


Guarda il trailer:

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP

Solo in Inglese

Rift è un MMORPG sviluppato da Trion Worlds che adotta il classico modello di fruizione free to play, abbandonando il canone mensile che lo aveva accompagnato nei primi mesi dal lancio.

Ad uno stile di gioco tipico di molti MMORPG theme park di stampo fantasy, Rift affianca alcune trovate originali ed intriganti, tra cui un sistema di personalizzazione della propria classe profondo e completo che, con la giusta esperienza necessaria a padroneggiarlo, ci permetterà di creare il personaggio definitivo cucito su misura sul nostro modo di giocare.

Altro elemento importante sono i Rift che si rifanno al titolo del gioco, minacciosi portali dimensionali che si apriranno casualmente nel mondo di gioco, riversando su di esso orde di nemici pronti a farci la pelle.

Un titolo non perfetto, certo, ma in grado di appassionare e di intrattenere gli amanti della ruolistica massiva come pochi altri giochi sono stati in grado di fare.

Se vi piacciono gli MMORPG vecchio stile, non potete non provarlo.

➔ Punti principali:

  • MMORPG theme park a stampo fantasy.
  • Gameplay vecchio stile che si rifà al passato.
  • Sistema di classi profondo ed altamente personalizzabile.
  • Eventi casuali che possono influenzare il mondo di gioco.

Cosa Ci È Piaciuto..

Formula collaudata ispirata a WoW...

.. e cosa no

...ma banalizzata e semplificata

Cash Shop sbilanciante

Graficamente insufficiente

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP


4Story è un MMORPG che si rifà alla tradizione classica dei giochi di ruolo online ad ambientazione fantasy, andando a (ri)proporre elementi e meccaniche rese celebri da capolavori come World of Warcraft.

Sono disponibili 3 razze diverse tra cui scegliere a cui si aggiungono 6 ulteriori classi per personalizzare il nostro personaggio. Nel compiere la scelta dovremo star attenti ad abbinare la classe adatta in funzione della razza scelta, per non correre il rischio di trovarci svantaggiati una volta messo piede nel mondo di gioco.

Sono presenti numerose quest ed il combattimento PvP è molto incentivato dagli sviluppatori dato che ci permetterà di scalare le classifiche.

Graficamente il gioco non regge il confronto con i titoli commerciali a cui si ispira e, a dirla tutta, non riesce a rivaleggiare neanche coi suoi diretti concorrenti.

Un titolo che vive di rendita, appoggiandosi a meccaniche già ampiamente sfruttate ma senza offrire nulla di eclatante.

Cosa Ci È Piaciuto..

Stile grafico tutto sommato riuscito

Stile di combattimento inizialmente piacevole

.. e cosa no

Troppo ripetitivo

Tecnicamente scarso

Cash shop troppo influente

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: match o duelli PvE PvP


Dopo vari giochi un tempo esclusivi del mercato coreano e in seguito sbarcati qui da noi, anche Elsword arriva nel vecchio continente, dopo ben 4 lunghi anni in cui è rimasto esclusiva dei nostri “colleghi” videogiocatori asiatici.

Il gioco segue una trama piuttosto lineare in un modo altrettanto leggero e adatto ad intrattenere quella fascia d giocatori non particolarmente esigente dal punto di vista della profondità (narrativa e di gameplay).
Scegliendo il nostro personaggio da una lista di 6 (non modificabili esteticamente), dovremo partire alla ricerca dei frammenti della pietra El, potente cristallo in grado di donare vita e prosperità.

Il gameplay del gioco è un mix tra azione e piattaforme dove, all'interno di vari dungeon, dovremo distribuire mazzate fino alla fine (con fine si intende quella dei nostri polpastrelli).

Graficamente il gioco offre un comparto visivo simpatico ma davvero privo di dettagli, che brilla più per lo stille fumettoso che per la mera conta poligonale o per le texture definite.

Elsword è un gioco tutto sommato divertente ma tutt'altro che eccelso, adatto principalmente a chi sa accontentarsi e desidera semplicemente divertirsi un po' elargendo cazzotti e spadate a chiunque capiti a tiro.
Come si suol dire: senza infamia e senza lode.

Cosa Ci È Piaciuto..

Ambientazione futuristica convincente

Esagerato

Modalità di gioco spassose

.. e cosa no

Cash shop frustrante

Tecnicamente arretrato

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7

Genere: azione, sparatutto

Ambientazione: fantasy, fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvP


S4 League è uno sparatutto in terza persona free to play.
Purtroppo, quest'ultimo termine (free to play) va piuttosto stretto al gioco, dato che presenta uno dei cash shop più influenti che si sino visti ultimamente.

In ogni caso, il titolo presenta un gameplay in cui il concetto di arcade è stato esasperato all'inverosimile, con personaggi che se ne vanno in giro per la mappa saltando, sparando e compiendo acrobazie degne del miglior ninja.

Le modalità di gioco disponibili non sono molte, ma le poche presenti sono piuttosto divertenti e capaci di offrire qualcosa di più del semplice deathmatch a squadre.

Graficamente il gioco non riesce a convincere, mettendo in scena uno stile anime apprezzabile, condito da una realizzazione tecnica appena sufficiente.

S4 League è un titolo discreto che, grazie a qualche accorgimento, avrebbe potuto essere molto più godibile.
Lo shop integrato, da solo, riesce a mandare all'aria molte delle buone idee presenti, generando un eccessiva discrepanza tra chi paga e chi no.

Cosa Ci È Piaciuto..

Se ci si dedica è molto longevo

Stile orientale ben riproposto

Pieno di giocatori

Fra gli MMORPG più popolati in Europa)

.. e cosa no

Troppo grind

Graficamente non si può vedere

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Metin2 è un MMORPG gratuito sviluppato negli studi coreani di YMIR.

Il gioco si presenta tramite meccaniche classiche, tipiche degli MMORPG, dove è particolarmente forte (se non di più) l'aspetto legato al grinding.
Senza troppe remore, si può affermare che l'intero titolo è stato progettato attorno a questa odiata/amata pratica, che vi costringerà a sterminare nemici per ore e ore, pena ristagnare sul proprio livello.

Graficamente Metin2 mostra tutte le imperfezioni di un gioco vecchio di anni.
Anche volendo, è quasi impossibile trovare qualcosa di meritevole nel comparto tecnico, veramente bruttino.
Ciò che risolleva in parte le sorti dell'aspetto visivo è la caratterizzazione a stampo orientale che permea l'intero titolo, capace, a patto di apprezzare questo stile, di far chiudere un occhio sul resto.

Metin2 è un gioco senza troppi fronzoli; niente missioni super articolate o compiti complessi: combattete, salite di livello e combattete di nuovo.
Voi vi accontentate?

Cosa Ci È Piaciuto..

Squisitamente arcade

Tutto considerato ben bilanciato

Modalità Glass spassosissima

.. e cosa no

Mappe prive di personalità

Poche modalità di gioco

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,7


Guarda il trailer:

Genere: sparatutto, guerra

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvP tutti contro tutti


S.k.i.l.l. è un MMOFPS online giocabile gratuitamente.
Il titolo presenta un gameplay prettamente arcade, fortemente ancorato ai concetti di spettacolarità e immediatezza, lasciando che la propria abilità con la tastiera e il proprio tempo di reazione siano più importanti di qualche strategia pianificata ad arte.

Skill presenta modalità piuttosto classiche che, con l'esclusione di glass, daranno pane ai giocatori ma senza sorprenderli per meccaniche particolarmente originali.
La già citata glass, invece, è un ottima alternativa che costringe i giocatori a stare perennemente in movimento aggiungendo un che di surreale al gioco.

Skill è mosso dal famoso Unreal Engine 3 ,capace di restituire un impatto visivo di tutto rispetto.
Il comparto tecnico non eccelle in niente ma si mantiene sempre su buoni livelli in ogni suo aspetto.

Cosa Ci È Piaciuto..

Meccaniche immediate

Un sacco di modalità

Futuro promettente

.. e cosa no

Alcuni mazzi sono effettivamente troppo forti

Chi inizia ora è costretto ad accumulare molte ore per essere competitivo

Fattore C a volte evidente

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,6

Genere: carte, strategia

Ambientazione: fantasy

Grafica: artwork animati

PvP: match o duelli PvE PvP


Hearthstone è un gioco di carte sviluppato dalla Blizzard, giocabile gratuitamente su PC e dispositivi mobile dopo aver scaricato il relativo client di gioco.
Nato dalle ceneri di quello che fu il trading card game ufficiale di World of Warcraft, ne raccoglie l’eredità utilizzando creature e situazioni note ai fan dell’MMORPG, sviluppandosi però in maniera decisamente differente.
Utilizzando due mazzi da 30 carte ciascuno, due giocatori si sfidano a turno a colpi di invocazioni e magie, con lo scopo di portare a zero i punti di vita del giocatore avversario.
Uno dei punti di forza del gioco è la semplicità delle meccaniche proposte, chiare fin dai primi minuti di gioco, che non necessitano di perdere ore di tempo per imparare regole e direttive, dando a chiunque, dal giocatore occasionale all’appassionato di giochi di carte, la possibilità di divertirsi alla propria maniera.
Numerose modalità ed un supporto continuo da parte degli sviluppatori chiudono il quadro di uno dei migliori giochi di carte attualmente disponibile in circolazione.

➔ Punti principali:

  • Immaginario, personaggi e situazioni mutuati da WoW.
  • Sistema di gioco semplice da apprendere.
  • Tantissime modalità con cui giocare.
  • Supporto e aggiornamenti continui e sostanziosi.

Cosa Ci È Piaciuto..

Spirito Arcade veloce e divertente

Elevata personalizzazione

Graficamente al top

.. e cosa no

Poche modalità

Cash shop un pelo troppo sbilanciato

Ambientazioni dettagliate ma anonime

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,6

Genere: guerra, azione, sparatutto

Ambientazione: fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: PvE PvP

Solo in Inglese

Hawken è uno sparatutto free to play che, ai classici scontri tra individui antropomorfi, sostituisce degli enormi e possenti mech, in grado di avere una potenza di fuoco decisamente superiore.

Utilizzando diverse tipologie di “robottoni”, ognuna delle quali assimilabile, con un po’ di fantasia, ad una specifica classe, prenderemo parte a diverse tipologie di partite, tutte prendenti spunto dalle classiche modalità che animano gli shooter competitivi.

Gli scontri si svolgeranno in mappe dalla diversa grandezza, tutte congegnate per adattarsi alle dimensioni e alla mobilità dei nostri mech, entrambe ben al di sopra della media.

Le partite si rivelano frenetiche e divertenti e, benché i vari mezzi possano sembrare a prima vista lenti o impacciati, una volta in gioco ci si rende immediatamente conto di come gli sviluppatori siano stati in grado di conciliare queste caratteristiche ad un gameplay prettamente arcade, che ben si sposa con l’azione esplosiva che si svolge a schermo continuamente.

Un comparto tecnico decisamente curato chiude il cerchio di uno sparatutto da provare!

➔ Punti principali:

  • Riuscito FPS a base di mech.
  • Gameplay arcade frenetico, divertente ed immersivo.
  • Personalizzazione del proprio mezzo notevole.
  • Graficamente eccelso grazie all'Unreal Engine.

Cosa Ci È Piaciuto..

Possibilità di personalizzazione elevatissima...

... e risultati spesso esilaranti

Tutta questa libertà ha un grosso impatto anche dal punto di vista tattico

.. e cosa no

Grafica non al passo coi tempi

Gameplay divertente ma alla lunga ripetitivo

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,6


Guarda il trailer:

Genere: sparatutto

Ambientazione: fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvP

Solo in Inglese

Il 17 gennaio 2017 Galactic Junk League (GJL per comodità), titolo Free to Play di Pixel Federation, ha fatto il suo debutto su Steam, sfruttando la formula dell'accesso anticipato.

Lato gameplay, si tratta fondamentalmente del classico arena shooter (sulla falsariga di World of Tanks e tutto quello che è venuto dopo) in cui si pilotano astronavi.

La peculiarità che lo distingue da molti suoi colleghi è però la possibilità di costruire la propria astronave, blocco per blocco, dandole davvero qualsiasi forma ci passi per la testa (non meravigliatevi se vi ritrovate a sparare fianco a fianco con giganteschi WC spaziali).
Questa personalizzabilità non ha solo ricadute dal punto di vista estetico, anzi: dato che potremo agire in maniera determinante su elementi chiave quali il posizionamento dei cannoni od il bilanciamento dei vari attributi, filosofie costruttive diverse porteranno a possibilità tattiche altrettanto diverse una volta in gioco.

Se una volta in battaglia possiamo trovare quindi molte similitudini con Dreadnought, Star Conflict o Fractured Space, specialmente per la scelta del 2.5D per i movimenti delle navi (non aspettatevi una fisica di volo à la "Star Citizen" per capirci) la possibilità di costruire astronavi usando un sistema a blocchi ricorda molto Robocraft, e in parte anche Crossout.

La grafica non fa certamente gridare al miracolo, ma questo possiamo considerarlo come un aspetto secondario, specialmente se paragoniamo GJL ai più illustri esponenti del genere 'sandbox' quali Minecraft o Trove. Molto carina invece la colonna sonora, abbastanza "tamarra" e spensierata, in pieno accordo con lo stile (auto)ironico dell'intera produzione.

Nel complesso, GJL è un gioco divertente ed abbastanza originale, che forse non farà la storia dei videogiochi, ma saprà certamente tenere compagnia a molti giocatori, e per molto tempo.

➔ Punti principali:

  • Sparatutto sci-fi ambientato nello spazio rilasciato il 17 Gennaio in Early Access su Steam.
  • Meccaniche di gioco tipiche degli arena shooters (in stile WoT o Star Conflict).
  • Crea e personalizza sotto ogni singolo aspetto la tua nave (avete mai provato a farvi sparare da enormi WC volanti?).
  • Stile del gioco scanzonato ed umoristico.
  • Ancora in Early Access al momento della stesura di questa recensione: aspettiamoci miglioramenti!

Cosa Ci È Piaciuto..

Buon sistema di combattimento (che tuttavia potrebbe annoiare molte persone)

Buona atmosfera generale

Tanti incantesimi diversi

.. e cosa no

Graficamente povero di dettaglio

Animazioni dei combattimenti talvolta invasive

Troppe aree a pagamento

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,5

Genere: carte, mmorpg

Ambientazione: fantasy, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP


 

Wizard101 è un MMORPG ambientato nel mondo della magia, chiaramente ispirato all'universo di Hogwarts creato da J. K. Rowling.

Come nelle storie con protagonista Harry Potter, anche in Wizard101 saremo alle prese con un giovane maghetto che, partendo dal basso, riuscirà a diventare uno dei più potenti stregoni al mondo.

Il gioco, al posto delle canoniche classi, ci mette a disposizione sette diverse scuole di magia tra cui scegliere per decidere le nostre inclinazioni.

A seconda di cosa sceglieremo, avremo a disposizione diversi incantesimi da utilizzare, poi, in battaglia.

Il sistema di scontri di Wizard101 è abbastanza particolare e, alla classicità degli scontri a turni, unisce un sistema di carte che, a seconda di quelle presenti nella nostra mano, ci permetterà di lanciare varie magie.

 

Graficamente, il titolo non sorprende dal lato tecnico ma su quello prettamente artistico, si mostra pieno di personalità ed in grado di farsi apprezzare, nonostante la pochezza di dettaglio generale.

 

Se avete sempre sognato di entrare a far parte di una scuola di magia, Wizard101 è il gioco che fa per voi.
Grazie al suo riuscito gameplay a metà tra la strategia e la semplicità, riuscirà a tenervi incollati al monitor per molto tempo.