Classifica giochi di costruzione

Cosa Ci È Piaciuto..

Cazzeggiare è sempre uno spasso

Ottima grafica

Elevata personalizzazione

Imperdibile se vi piace il genere di GTA

.. e cosa no

Le cose da fare non sono tantissime

Missioni ripetitive

Alto numero di cheater

3.5 out of 5
Voto della redazione: 7,0

Genere: azione, sparatutto

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvP

Solo in Inglese

APB Reloaded è un MMO free to play basato su meccaniche free roaming.

Tutto il gioco verte attorno al conflitto tra vigilanti e criminali, in lotta da tempo immemore per il controllo di San Paro.
Noi potremo scegliere da che parte schierarci, influenzando in questo modo gli obiettivi che dovremo raggiungere per completare le varie missioni.
Come è logico pensare, i criminali promuoveranno azioni che violano le norme imposte dalla legge, con i vigilanti che tenteranno in tutti i modi di fermarli.

Grande possibilità di personalizzazione è data al giocatore che, partendo dalle caratteristiche fisiche del personaggio, passando per vestiario e automobili, sarà in grado di aggiungere il proprio tocco personale a tutto quanto.
Va però precisato che, personaggio a parte, il resto degli oggetti deve essere acquistato per entrare in nostro possesso.

All Points Bulletin Reloaded è un ottimo MMO gratuito.
Le meccaniche free roaming in stile GTA non si vedono spesso nei giochi free to play, specialmente quando sono contornate da un comparto grafico graziato dall'Unreal Engine 3.
Se vi è sempre piaciuto il gameplay tipico di Grand Theft Auto, non potrete non provare APB Reloaded.

Cosa Ci È Piaciuto..

Solito

collaudato gameplay

Ottima grafica

.. e cosa no

Solito

FIN TROPPO collaudato gameplay

3.5 out of 5
Voto della redazione: 7,0


Guarda il trailer:

Genere: strategia, guerra, manageriali

Ambientazione: storici, città

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni PvP


Sparta: War of Empires è un browser game strategico/gestionale marchiato Plarium, giocabile gratuitamente via browser.
Il gioco adotta la classica formula del produttore, presentando un gameplay praticamente analogo a quelli già in catalogo dalla stessa Plarium.

Il giocatore viene riportato indietro nel tempo nell'era dell'antica Grecia e, come in ogni strategico/gestionale che si rispetti, dovrà occuparsi di rendere la sua piccola cittadina un'immensa e potente città-stato.
Il gameplay è molto classico e prevede l'accumulo di risorse, la costruzione di edifici, la conquista di ulteriori territori e così via...

Graficamente il gioco di Plarium si difende molto bene, presentando paesaggi 2D splendidi e ricchi di animazioni.
Un plauso anche al doppiaggio in italiano che, nonostante non sia perfetto, è molto ben realizzato.

➔ Punti principali:

  • Gioco di guerra e strategia basato su browser.
  • Raccogli risorse, costruisci edifici, ricerca nuove unità ed espandi il tuo impero attaccando altri giocatori o stringendo alleanze.
  • Doppiaggio interamente in italiano.
  • Ambientazione convincente e chiaramente ispirata al film "300".

Cosa Ci È Piaciuto..

Semplicemente il gioco sul calcio più completo in assoluto

Ottima community

.. e cosa no

Molto lento (all'inizio ci saranno solo 2 partite settimanali)

Inadatto se volete un gioco che vi tenga immersi per ore e ore ogni giorno

3.4 out of 5
Voto della redazione: 6,8

Genere: sport, carte, manageriali

Ambientazione: presente, città

Grafica: artwork animati

PvP: match o duelli PvP


Goaunited non è un manageriale di calcio, è IL manageriale di calcio.

Il gioco ci permetterà di curare ogni singolo aspetto della vita calcistica, nostra e della nostra squadra. Dalla scelta dello sponsor all'allenamento, dalla formazione da schierare al calciomercato, dal riposo che concederemo ai giocatori alle contrattazioni con lo staff; tutto sarà nelle nostre mani e solo se saremo abili riusciremo, stagione dopo stagione, a salire nella tanto ambita Serie 1.

Goalunited è una tappa obbligata per tutti coloro che amano il calcio e, più in particolare, il suo aspetto manageriale. Consigliato apertamente a tutti i calciofili.

Cosa Ci È Piaciuto..

simulazione globale

ottimo aspetto cooperativo

basato sul mondo reale

.. e cosa no

si avanza lentamente

grafica non entusiasmante

3.3 out of 5
Voto della redazione: 6,6

Genere: strategia, manageriali

Ambientazione: città

Grafica: testo e immagini semplici

PvP: gilde o fazioni


Cosa Ci È Piaciuto..

Immediato

diretto e divertente

Per sua natura

permette un approccio più ragionato

Tante modalità e mappe

.. e cosa no

Tecnicamente non è più in formissima

Se preferite il tatticismo puro non fa per voi

Cash shop fin troppo influente

3.2 out of 5
Voto della redazione: 6,5

Genere: guerra, azione, sparatutto

Ambientazione: presente, fantascienza, città

Grafica: full 3D

PvP: PvE PvP tutti contro tutti

Solo in Inglese

Alliance of Valiant Arms è uno sparatutto competitivo online giocabile gratuitamente da chiunque.

Il gioco permette agli utenti di prendere parte a furiosi scontri a fuoco in dinamiche che, dietro l’aspetto di shooter vagamente tattico, nascondono velleità arcade ben marcate ed un impianto ludico generale frenetico e caciarone, a dispetto del look visivo che punta sul realismo (con le dovute proporzioni).

Il titolo mette a disposizione dei giocatori un vasto numero di modalità di gioco e di mappe differenti, garantendo una varietà decisamente buona.
Oltre alle partite competitive, poi, nel gioco è presenta anche una modalità cooperativa, che spinge a far collaborare i giocatori per respingere le ondate di nemici che si pareranno loro davanti.

Come in ogni free to play, A.V.A. integra al suo interno un cash shop che ci permetterà di acquistare equipaggiamento e armamentari per il nostro personaggio, sia con soldi reali sia con la valuta ottenuta in gioco (in quest’ultimo caso sarà possibile solamente “noleggiare” i vari oggetti per un determinato periodo di tempo, oltre il quale l’esborso andrà ripetuto).

➔ Punti principali:

  • Azione intensa e diretta in molteplici modalità
  • Elementi da titolo vecchia scuola
  • Possibilità di cimentarsi in partite competitive e cooperative
  • Missioni giornaliere da completare

Cosa Ci È Piaciuto..

5 classi di veicoli

Sistema di upgrade stratificato

Modelli poligonali dei carri

.. e cosa no

Distruttibilità ambientale irrealistica e situazionale

Ambientazioni poco dettagliate

Poche modalità PvP

3.2 out of 5
Voto della redazione: 6,5


Guarda il trailer:

Genere: guerra, sparatutto, simulazione

Ambientazione: presente, città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP

Solo in Inglese

Armored Warfare è uno sparatutto competitivo online in cui i giocatori impersonano dei potenti carri armati.
Ambientato in un prossimo futuro (l’anno è il 2030), il gioco di Obsidian potrebbe essere definito come un “World of Tanks in chiave moderna”, pur con tutte le differenze del caso.
Accanto ad una corposa modalità PvP, che rappresenta un po’ il piatto principale dell’esperienza offerta da Armored Warfare, il gioco ci da la possibilità di imbarcarci anche in una modalità PvE zeppa di missioni di diversi gradi di difficoltà dove, in compagnia di altri giocatori, dovremo dimostrare le nostre abilità contro l’intelligenza artificiale.

Mosso dal potente CryEngine, Armored Warfare offre uno spettacolo a dir poco pregevole quando si tratta di mettere in mostra i vari carri armati riprodotti poligonalmente, mostrando però il fianco ad ambientazioni non sempre dettagliate e generalmente poco ispirate.

Con un modello di gioco squisitamente arcade, affiancato ad un senso di progressione tangibile ed appagante, riscontrabile soprattutto nel sistema di upgrade con cui potremo potenziare i nostri potenti mezzi, Armored Warfare si pone come una valida alternativa in questo peculiare (sotto)genere di titoli.

➔ Punti principali:

  • Gameplay arcade ma che non lesina sulla strategia
  • Mezzi suddivisi in un sistema di classi
  • Sistema di upgrade che punta forte sulla progressione
  • Modelli dei carri realizzati magistralmente

Cosa Ci È Piaciuto..

Visivamente mette allegria...

Tutto sommato esiste un senso di progressione

Poco altro

.. e cosa no

...Ma graficamente è povero

Microtransazioni

Ulteriori microtransazioni

3.2 out of 5
Voto della redazione: 6,5

Genere: strategia, casual, mmorpg, manageriali

Ambientazione: presente, città

Grafica: artwork animati

PvP: nessun combattimento PvE PvP


Big Farm è un titolo gestionale strategico interamente giocabile dalla finestra di un browser.
Nel 2016 l’azienda produttrice del gioco, la Goodgame Studio ha realizzato un profondo lavoro di rifacimento del prodotto, consegnando nelle mani dei giocatori quella che è la versione odierna del “simulatore di fattoria”.

Il gameplay presente nella produzione è quasi interamente assimilabile a quello visto in titoli appartenenti allo stesso genere e, qualora abbiate già avuto modo di far anche una minima esperienza con uno di questi giochi, l’incedere proseguirà spedito senza troppe sorprese.

Purtroppo anche Big Farm incappa in un grave difetto presente spesso nel genere, ossia il ricorso praticamente obbligatorio alle microtransazioni, pena il dover stazionare per un quantitativo di tempo davvero estenuante nelle schermate di gioco, osservando conti alla rovescia (utilizzati per fare quasi ogni cosa) davvero troppo lunghi.

➔ Punti principali:

  • Costruisci e mantieni la tua fattoria
  • Sistema di progressione strutturato su livelli
  • Varie ambientazioni sbloccabili
  • Visivamente solare e colorato

Cosa Ci È Piaciuto..

Tutto sommato

ben fatto

.. e cosa no

Sempliciotto

Sà tutto di già visto

3.2 out of 5
Voto della redazione: 6,5

Genere: strategia, manageriali

Ambientazione: storici, città

Grafica: full 3D

PvP: tutti contro tutti gilde o fazioni


Damoria è il classico browser game gestionale, molto (troppo) simile a quelli già presenti da tempo sulla rete.

Scegliamo un luogo adatto, costruiamo il nostro castello e siamo pronti a fare tutto ciò che abbiamo già fatto centinaia di altre volte: costruiamo, ci potenziamo, tentiamo la conquista di altri territori e, al massimo, allearci con qualche altro giocatore.

Anche graficamente il gioco non eccelle, mostrando senari nella media ma per nulla esaltanti.

Damoria non è un brutto gioco ma, semplicemente, offre elementi che offrono anche altri giochi e, semplicemente, lo fanno meglio.

Cosa Ci È Piaciuto..

Tante unità diverse

Se vi è piaciuto WarGame 1942 vi piacerà anche questo

.. e cosa no

Senz'anima

Cash shop fin troppo influente

Tempi d'attesa biblici

3.2 out of 5
Voto della redazione: 6,5


Guarda il trailer:

Genere: strategia, guerra

Ambientazione: fantascienza, città

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni tutti contro tutti


Desert Operations è un browser game prodotto da Looki che propone un classico gameplay strategico/gestionale proiettandolo nel futuro prossimo.

Il gioco, se avete già avuto modo di provare altri titoli targati Looki, non ha dei veri e propri motivi per essere giocato, per il semplice fatto che gameplay e reparto grafico sono stati letteralmente "traslati" dagli altri giochi della stessa casa produttrice, dando una sensazione di enorme dejà vu.

Anche i giocatori che non hanno mai sentito nominare prima d'ora il nome Wargame1942 (il fratello gemello di Desert Operations), si troveranno di fronte ad un titolo che pecca comunque in originalità e che, ahinoi, si porta dietro gli stessi difetti che colpiscono i giochi Looki - primo fra tutti i biblici tempi d'attesa per i giocatori non intenzionati a spendere denaro reale.

Unica nota positiva il numero di unità disponibili, che donano varietà ad un browser game altrimenti molto scialbo. 


Cosa Ci È Piaciuto..

Pet system

Ottimo se vi affascinano i draghi

Molte quest per il single player

Diversi sistemi per chattare in-game

.. e cosa no

Graficamente nella media

Poco innovativo

3.2 out of 5
Voto della redazione: 6,5

Genere: mmorpg, manageriali

Ambientazione: fantasy, città

Grafica: artwork animati

PvP: tutti contro tutti gilde o fazioni match o duelli PvP


Quattro popoli sono in guerra tra loro e solo i draghi (veri protagonisti del gioco) saranno in grado di fare da ago della bilancia tra i vincitori e gli sconfitti. Prendi parte al conflitto, alla guida di una delle 4 diverse civiltà, e fonda il tuo impero, partendo da un modesto villaggio fino a diventare la più grande potenza esistente. Il gioco è un classico browser game gestionale con in più la presenza dei draghi.

Dovremo preoccuparci non solo della crescita della nostra città, ma anche del nostro rettile alato, dato che sarà l'elemento più importante che potremo usare.

Tecnicamente Dragons of Atlantis presenta una discreta grafica e delle musiche orecchiabili. Un buon gestionale che farà la felicità di tutti gli amanti dei browser game di questo genere e del mondo fantasy.