S.K.I.L.L

La guerra è tornata. E' fatta di frenesia, di assalti improbabili e di headshot a distanze inimmaginabili. Non è proprio come ce la ricordavamo, ma va bene cosi.

Gioca ora!

Screenshot [click per ingrandire]

In breve...

S.k.i.l.l. è un MMOFPS online giocabile gratuitamente.
Il titolo presenta un gameplay prettamente arcade, fortemente ancorato ai concetti di spettacolarità e immediatezza, lasciando che la propria abilità con la tastiera e il proprio tempo di reazione siano più importanti di qualche strategia pianificata ad arte.

Skill presenta modalità piuttosto classiche che, con l'esclusione di glass, daranno pane ai giocatori ma senza sorprenderli per meccaniche particolarmente originali.
La già citata glass, invece, è un ottima alternativa che costringe i giocatori a stare perennemente in movimento aggiungendo un che di surreale al gioco.

Skill è mosso dal famoso Unreal Engine 3 ,capace di restituire un impatto visivo di tutto rispetto.
Il comparto tecnico non eccelle in niente ma si mantiene sempre su buoni livelli in ogni suo aspetto.

Trailer

Recensione completa

Se c'è stato un genere che è sempre stato in grado di catalizzare l'attenzione dei giocatori verso la componente online questo risponde al nome di sparatutto.
Si sa, le regole non devono essere particolarmente elaborate per piacere, ne le meccaniche chissà quanto profonde per essere apprezzate; in fondo è dai tempi dei romani che dei valorosi guerrieri si buttavano in un arena con il solo scopo di darsele di santa ragione, in barba a qualsiasi sofisticatismo.
S.k.i.l.l. - Special Force 2 (d'ora in avanti semplicemente Skill) è esattamente questo.
Gameforge ci propone uno sparatutto online in cui si corre, si ammazza, si accoltella e si muore; se non sapete né leggere né scrivere, tanto meglio.

La guerra è cambiata: ora si corre un sacco

All'inizio del gioco, dopo esservi registrati ed aver scaricato il client, vi verrà chiesto di scegliere a quale unità far parte, scegliendo tra tre eserciti disponibili, e quale sarà il vostro equipaggiamento di partenza.
Potrete entrare a far parte dei GAFE (composti da messicani), unirvi agli SPETSNAZ (unità russe) oppure arruolarvi tra le immancabili fila americane, optando per i DELTA.
Ai fini del gameplay non cambierà poi molto (quasi niente a dire il vero) ma tale scelta contribuirà a variare l'estetica del proprio personaggio, elemento su cui verrà marcata discretamente la mano nel caso si faccia uso dello shop, dove le personalizzazioni non mancheranno di certo.
Chiusa questa parentesi, analizziamo il gioco vero e proprio.
Prima di buttarci dentro ad una arena, il gioco ha la buona idea di farci affrontare un tutorial mascherato da missione/mini-gioco (la sezione è ripetibile), che avrà lo scopo di farci imparare a giocare degnamente.
Se avete mai giocato alla saga di Call of Duty (precisamente ad un degli episodi sottotitolati Modern Warfare), questa prima parte del gioco non potrà che riportarvelo alla mente, tante sono le somiglianze, sia relative alla situazione (tale livello, strutturato in maniera molto simile, si è visto più volte nella saga di Infinity Ward) sia a livello di gameplay.
Proprio parlando del gameplay, si nota in maniera piuttosto evidente quale sia la fonte d'ispirazione del gioco di Gameforge.
Gli sviluppatori hanno preferito la spettacolarità al realismo e ciò si traduce in partite frenetiche, in cui i riflessi vengono prima di qualsiasi tattica.
Questa non è assolutamente una critica al gioco, serve solo a far capire il tipo di gameplay approcciato, di stampo dichiaratamente arcade.

Qualche piccola scaramuccia nei server di SKILL...

Specchio riflesso, ti butto di sotto

Terminato il giro di addestramento sarà arrivato il momento di cominciare a fare sul serio.
Tramite il menù del gioco potremo accedere ad ogni aspetto relativo alla gestione della nostra carriera.
Districarsi tra le varie schermate è piuttosto immediato nonostante queste siano piuttosto numerose e, in un paio di click, saremo catapultati nel mezzo di una partita (o tra i menù dello shop, a seconda dei casi).
Le modalità presenti, purtroppo, sono pochine e, in linea di massima, ricalcano tutte le tipologie classiche del genere di appartenenza.
Tutti contro tutti, deathmatch a squadre, cattura la bandiera e missioni di innesco/disinnesco bombe: tutto da manuale.
Vale la pena di citare, però. La cosiddetta tipologia di partita denominata “glass”.
In questa modalità, lo scenario è completamente demolibile; la cosa interessante è che ad essere distruttibili, non sono solo gli oggetti con cui è costruita la mappa ma, anche e sopratutto, i tasselli di vetro che compongono il pavimento.
La conseguenza è ovvia: le partite saranno un continuo tentare di sopravvivere tenendosi costantemente in movimento, pena la possibilità che il pavimento su cui ci troviamo ci crolli letteralmente sotto i piedi, lasciandoci ad una caduta nel vuoto in cui sarà possibile sopravvivere soltanto atterrando su degli speciali “trampolini” che ci rimetteranno in gioco.
Lodevole la possibilità di scegliere a quale partita unirsi in base all'abilità dei giocatori partecipanti.
Nel caso lo volessimo, sarà possibile accedere alle partite racchiuse sotto la categoria “principiante”; qui troverete i giocatori con un ratio minore di 0.8 (o quelli che non hanno ancora raggiunto un certo rango).
Ovviamente sono disponibili anche raggruppamenti per giocatori più capaci.
Tale opzione, sebbene possa apparire inizialmente poca cosa, è dannatamente efficace per eliminare le disparità tra giocatori.
È innegabile che in un free-to-play, spesso e volentieri si assiste ad un certo sbilanciamento tra giocatori che si sono avvalsi dei servizi dello store e quelli che invece hanno preferito non usufruire di questa opportunità.
Quando è presente una sorta di “livello di difficoltà” selezionabile, tale problema viene in larga parte arginato, permettendo partite alla pari, almeno idealmente.

Originalità e personalizzazione

Nulla di particolare da segnalare. Il gioco è zeppo di equipaggiamenti e di armi da modificare ma per alcune sarà necessario spendere soldi reali.

Questo motore non è reale

Analizzando l'aspetto grafico, Skill fa uso dello stra-collaudato Unreal Engine 3.
Tale motore grafico è capace di risultati estremamente oscillabili a seconda di chi siano le mani dei programmatori dietro alla tastiera.
Skill ovviamente non è il gioco in cui l'engine da il meglio di se ma, tutto sommato, offre un risultato più che apprezzabile.
I modelli dei soldati sono tutti piuttosto buoni, anche se non raggiungono mai livelli di eccellenza, e le varie mappe presenti (una ventina), nonostante siano un po' anonime e mai originali, fanno il loro lavoro senza sorprendere ma senza nemmeno lasciare a desiderare.
In ogni caso, va detto che l'UE3 ha il pregio di rendere tutto gradevole senza mai essere esigente in termini di risorse e, infatti, anche su computer più che modesti Skill girerà senza particolari problemi.

Conclusioni

In definitiva, Skill è un FPS online veloce, dannatamente arcade e capace di portare a più di una soddisfazione quando si riescono ad inanellare uccisioni su uccisioni senza finire in un respawn perpetuo.
La struttura del gameplay deve molto a quel fenomeno chiamato “Call of Duty” ma, questo, non è propriamente un difetto dato che, in fondo in fondo, sono due giochi che puntano a due mercati differenti.
Per concludere, siamo in presenza di un ottimo titolo, non perfetto, ma sicuramente divertente e ben “confezionato”.

Pronto ad entrare nel mondo di S.K.I.L.L? Clicca per giocare ora!
FPS Online ed MMOTPS: i migliori giochi sparatutto 2017

[Video in fondo all'articolo. Quella che leggete qua sotto ne è la trascrizione]. Quali sono i migliori sparatutto online free to play (sia FPS che TPS) del 2017? Beh è una domanda difficile... Forse anche un po’ stupida a dire il vero. Sono veramente pochi i free to play ... » continua

Giochi FPS che passione: 6 sparatutto in prima persona per chiudere il 2016

Ci siamo più volte occupati di giochi sparatutto qua su AreaMMO, ma sono state abbastanza rare le volte in cui abbiamo trattato esplicitamente di FPS Online. FPS è, infatti, un acronimo che sta per First-Person Shooter, ossia giochi sparatutto in prima persona, e a quanto pare il mondo dei free-to-play ... » continua

Giochi di Guerra Online Gratis: 7 giochi per il 2017

E' inutile negarlo: sin dagli albori videoludici, i giochi di guerra sono stati uno dei generi più amati dal grande pubblico. Grazie ad internet, poi, la possibilità di sfidare online migliaia di altri giocatori ha aggiunto ancora più divertimento ed agonismo al tutto, sia per i giocatori più "adrenalina-dipendenti" (con ... » continua

Giochi a confronto: SKILL vs CS:GO

[Video in fondo all'articolo. Quella che leggete qua sotto ne è la trascrizione]. Oggi tenteremo di confrontare due giochi ... » continua

Gameplay - SKILL

Continuano i Gameplay targati iBrowserGame. Il gioco di oggi è SKILL, il nuovissimo sparatutto pubblicato da Gameforge e disponibile completamente ... » continua

Grafica: full 3D
PvP: gilde o fazioni PvP tutti contro tutti
Influenza cash shop: medio
Exp rate: medio

Originalità
Nulla di particolare da segnalare. Il gioco è zeppo di equipaggiamenti e di armi da modificare ma per alcune sarà necessario spendere soldi reali.

Cosa Ci È Piaciuto..

Squisitamente arcade

Tutto considerato ben bilanciato

Modalità Glass spassosissima

.. e cosa no

Mappe prive di personalità

Poche modalità di gioco


Divertimento
4.0 out of 5
Community
4.0 out of 5
Grafica
4.0 out of 5
7,7
Da Provare

Review summary

  1. La guerra è cambiata: ora si corre un sacco
  2. Specchio riflesso, ti butto di sotto
  3. Originalità e personalizzazione
  4. Questo motore non è reale
  5. Conclusioni

Cosa ci è piaciuto..

Squisitamente arcade
Tutto considerato ben bilanciato
Modalità Glass spassosissima

.. e cosa no

Mappe prive di personalità
Poche modalità di gioco
7,7
Grafica - 80 / 100
Divertimento - 80 / 100
Longevità - 60 / 100
Originalità - 60 / 100
Community - 80 / 100

Mi piace questo gioco, voglio
Registrarmi e giocare ora