Classifica giochi mmorpg

Cosa Ci È Piaciuto..

Un hack'n'slash ben fatto nella comodità di un browser

Gameplay collaudato e divertente

Graficamente imponente

Tanta azione ed un vasto mondo di gioco

.. e cosa no

Ad alti livelli chi gioca da solo non avrà vita facile...

... così come gli amanti del PvP che non vorranno spendere un euro

4.8 out of 5
Voto della redazione: 9,5


Guarda il trailer:

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Drakensang Online è un eccellente hack'n'slash gratuito, pubblicato da BigPoint, tratto da una famosa e celebre serie di giochi di ruolo.
Il gioco presenta numerosi aspetti tipici di un MMORPG (come skill, level-up, crafting, etc...), con la gradita aggiunta di un combat system basato su combo e schivate come in un tipico gioco d'azione in terza persona (chi conosce la saga di Diablo troverà il tutto certamente molto familiare).

Oltre alla possibilità di portare avanti le quest della trama (sia da soli che in compagnia), sono poi presenti diverse modalità PvP (inclusa un'originale "Assalta la fortezza 3vs3") per tutti coloro che preferiscono un gioco competitivo.

Le varie classi disponibili sono ben diversificate tra loro, e garantiscono un gameplay diverso a seconda di quella in uso, garantendo quindi anche un'ampia rigiocabilità.

Uno dei punti forti del gioco è il suo maestoso comparto grafico, capace di visualizzare su una semplice pagina web un numero impressionante di dettagli.

Drakensang Online è un gioco davvero ben fatto: variegato, divertente, tecnicamente pulito e capace di tenere per ore incollati davanti al PC.
Un titolo che non dovrebbe mancare nel "curriculum" di nessun videogiocatore "free".

➔ Punti principali:

  • Un GdR d'azione hack'n'slash giocabile via browser o scaricando il client di gioco.
  • Diverse modalità PvP, sufficientemente variegate.
  • Un mondo di gioco vasto ed in continua espansione grazie ai numerosi aggiornamenti.
  • Tutti gli elementi principali di un tradizionale MMORPG con client di gioco.

Cosa Ci È Piaciuto..

Il Foundry

Il sistema di combattimento

I Forgotten Realms hanno fascino a palate

.. e cosa no

Missioni prestabilite noiosette

Tecnicamente non eccelle

4.5 out of 5
Voto della redazione: 9,0


Guarda il trailer:

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Neverwinter è un MMORPG in italiano free to play basato sul classico gioco di ruolo cartaceo Dungeons & Dragons, che ci immergerà nella classica ambientazione dei Forgotten Realms.

Potremo, come sempre, creare il nostro personaggio scegliendo razza e classe, senza dimenticare la possibilità di scegliere la sua storia passata e la fede religiosa da assegnargli.
Il sistema di combattimento è molto movimentato e viene gestito in tempo reale dal giocatore, senza automatismi di sorta a spezzare il ritmo.
Nel gioco è presente un editor di avventure, chiamato Foundry, che ci permetterà di creare le nostre avventure personalizzate che potranno essere giocate da tutti.

Neverwinter è un ottimo MMORPG; unisce elementi classici ad altri più originali e freschi (come il sistema di combattimento) accompagnati da un'atmosfera suggestiva ed evocativa, nonchè da un motore grafico di tutto rispetto.
Se siete sempre stati dei fan di D&D non potete assolutamente farvelo scappare; in caso contrario una prova è comunque d'obbligo.

Cosa Ci È Piaciuto..

Sistema PvP interessante

Graficamente ottimo

Gameplay "alare" intrigante

.. e cosa no

Quest ripetitive

Sente un po' il peso del tempo

4.3 out of 5
Voto della redazione: 8,6

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Dopo un primo periodo un po' sfortunato in cui non era stato apprezzato al meglio (commercialmente parlando), Aion, l'MMORPG di Ncsoft, ha abbracciato il modello di gioco free to play, facendo arrivare sui nostri computer un prodotto di altissimo livello in maniera del tutto gratuita.

Scegliendo e personalizzando il nostro PG da due razze diverse saremo pronti per immergerci nel mondo di Atreia.
Dal lato quest il gioco è un classico GDR massivo con tonnellate di missioni da portare a termine con obiettivi quali il combattimento e la raccolta di vari oggetti.
Dal lato PvP, invece, il gioco assume la caratteristica di presentare enormi battaglie senza quartiere dove ci si riempie di botte senza saper ne' leggere ne' scrivere.
Sul campo di battaglia (Abyss), oltre alle due razze in guerra tra loro, si aggiungerà un terzo schieramento (controllato dal computer) che aggiungerà ulteriore carne da macello al tutto.

Graficamente, grazie all'uso del motore grafico CryEngine di Crytek, il gioco è un vero spettacolo per gli occhi, restituendo personaggi ottimamente modellati e scenari da cartolina impossibili da non ammirare.

Aion è un ottimo titolo che, tolta la giustificazione del canone mensile (che è stato eliminato), non ha veramente più motivi per non essere provato.

➔ Punti principali:

  • MMORPG estremamente classico tradotto in italiano.
  • Molto giocato nel nostro paese.
  • Grafica ottima all'uscita, ma ora leggermente datata.
  • Fatevi spuntare le ali e spiccate il volo... altro che mount!

Cosa Ci È Piaciuto..

Grafica buona ma pur sempre di molti anni fa

Ancora diversi giocatori

.. e cosa no

Missioni ripetitive

Livello massimo: 18

Il cash shop sbilancia il gioco

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,1


Guarda il trailer:

Genere: guerra, azione, sparatutto, mmorpg

Ambientazione: fantascienza

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni tutti contro tutti


Dark Orbit è un browser game gratuito che ci metterà alla guida di una futuristica navicella spaziale e ci farà esplorare gli angoli più remoti della galassia.

Il divertimento più grande deriva dal potenziamento che riceverà la nostra navicella man mano che il tempo passa ed avanziamo nel gioco; il miglioramento è sempre tangibile, e vedere il nostro mezzo schiacciare nemici che prima sembravano imbattibili è molto gratificante.

Peccato che le missioni che ci verranno assegnate sono fin troppo simili tra loro (particolare comune a molti browser game tra l'altro) e alla lunga il divertimento ne esce mutilato.

l rinnovato compartimento grafico e tecnico (che sancisce il passaggio dalla nominazione "normale" a quella di "Dark Orbit Reloaded") garantisce scenari 3D sbalorditivi che non siamo soliti vedere in titoli via browser (nonchè performance decenti anche su computer datati).

Dark Orbit è un titolo validissimo che tutti dovrebbero provare, data anche l'enorme facilità di fruizione attraverso la finestra di un browser.

➔ Punti principali:

  • Browser game che offre un divertente mix di elementi di azione ed RPG.
  • Potenzia la tua navicella spaziale e conquista la Galassia, per aumentare il potere e l'influenza della tua Compagnia.
  • Grafica pionieristica grazie agli ultimi aggiornamenti 2016.
  • Pochi aspetti negativi, il più rilevante dei quali dato dalle quest ripetitive.

Cosa Ci È Piaciuto..

Tecnicamente al top

Immediato e adatto ad un pubblico casual

Grande varietà di eroi

.. e cosa no

Non adatto a chi cerca esperienze complesse

Nessuna scelta di classe

Caricamenti non sempre fulminei

4.0 out of 5
Voto della redazione: 8,0


Guarda il trailer:

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy, anime

Grafica: artwork animati

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP


Annunciato con largo anticipo dopo il successo di pubblico del precedente capitolo, GTArcade ha finalmente rilasciato il seguito di League of Angels.

Giocabile gratuitamente tramite una semplice finestra del nostro browser, League of Angels 2 ci permette di immergerci in un mondo fantasy altamente dominato da meccaniche da MMORPG.

Al contrario del predecessore, che permetteva la scelta della classe del proprio personaggio, in LoA 2 avremo la facoltà di determinare solo il sesso del nostro avatar, decretando lo sviluppo dello stesso come possibile solo durante il corso del gioco.

Difetto principale del capostipite, che qui torna più prepotente che mai, è l’eccessivo automatismo con cui sono impostate le meccaniche del gameplay, che lascia veramente poco spazio al giocatore, sposandosi forse con un’utenza poco avvezza alla strategia ma che scanserà in un unico colpo qualsiasi giocatore decisamente più “impegnato”.

Meritevole di menzione, invece, il comparto tecnico del titolo, che rappresenta uno dei punti più alti (se non IL più alto) mai toccati da un browser game.

➔ Punti principali:

  • Graficamente il meglio in circolazione su browser game.
  • Gameplay totalmente automatizzato.
  • Artisticamente più che pregevole.
  • Decine di eroi selezionabili.

Cosa Ci È Piaciuto..

Totalmente gratuito

Gameplay superbo

Progressione infinita

.. e cosa no

Vi porterà via un sacco di tempo

Solo in inglese

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: artwork animati

PvP: PvE PvP

Solo in Inglese

Path of Exile è un hack'n'slash sviluppato da Grinding Gear Games completamente gratuito.
Il gioco è caratterizzato da un atmosfera dark e opprimente che evoca per tutto il gioco una sensazione di oscurità e malvagità.

Il titolo si fa notare subito per la sua qualità, che non ha niente da invidiare a giochi venduti a prezzo pieno.
Il gameplay è estremamente piacevole e il sistema di progressione del proprio personaggio e delle proprie abilità tocche vette altissime, quasi completamente inviolate dalla concorrenza.
Il sistema di classi è estremamente malleabile e permette di ibridare praticamente qualsiasi caratteristica di qualsiasi personaggio.

Path of Exile è un titolo sorprendente, un hack'n'slash che qualunque appassionato di questo genere dovrebbe provare.

➔ Punti principali:

  • MMORPG hack'n'slash da scaricare con ottima grafica.
  • Componente pay2win molto ridotta e gioco ben bilanciato.
  • Solo in inglese.
  • Sistema di commercio basato sul baratto.

Cosa Ci È Piaciuto..

Creazione e personalizzazione del personaggio superba

Sistema di combattimento riuscitissimo

Gameplay solido

vario e divertente

Artisticamente da applausi

.. e cosa no

Farming comunque presente

Requisiti non proprio generosi

I devs sono stati chiari: in Italiano? MAI

3.9 out of 5
Voto della redazione: 7,8


Guarda il trailer:

Genere: azione, mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP

Solo in Inglese

Guild Wars 2 è un MMORPG che, dopo un periodo in cui è stato proposto con la formula B2P (buy to play, ovvero richiedendo di comprare il gioco ma senza la sottoscrizione di un canone mensile), è recentemente arrivato tra le fila dei free to play, imponendosi prepotentemente come una delle esperienze migliori tra quelle presenti all’interno di questo modello di fruizione.
Il gioco è ambientato nel mondo di Tyria 250 anni dopo gli eventi narrati in Eye of the North, l’ultima espansione ufficiale del primo Guild Wars.
La trama, per certi versi piuttosto scontata, verte attorno al risveglio degli Antichi Draghi, che per essere sconfitti necessitano di un’alleanza tra tutte le varie razze presenti nel gioco.
Il gameplay propone l’inedita introduzione dei cosiddetti eventi dinamici, capaci di sostituirsi (anche se non del tutto) alle classiche e ripetitive quest di cui si è soliti abusare in questo genere, e di proporre e generare accadimenti talvolta estremamente spettacolari, in grado di fornire al giocatore una progressione non lineare e libera dalla continua riproposizione di situazioni limitate.
Un comparto artistico di elevatissima caratura, infine, lo consacrano come uno dei migliori titoli free-to-play (e non) attualmente disponibili sulla piazza.

➔ Punti principali:

  • MMORPG nato a pagamento nel 2012 e divenuto free to play nel 2016.
  • Eventi random nel mondo di gioco.
  • Sistema di combattimento stimolante e divertente.
  • Ottimo sistema PvP, con tanto di modalità massive World vs World vs World.

Cosa Ci È Piaciuto..

Interessante sistema di classi

Sistema navale curato e divertente

Gameplay vecchia scuola

.. e cosa no

Gameplay vecchia scuola

Complesso per i novizi

Tonnellate di grinding

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,5

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP


Archeage è un MMORPG coreano giocabile gratuitamente previo download del client di gioco.

Il titolo punta forte su meccaniche di gioco che potremo definire a più riprese vecchia scuola, offrendo un’esperienza forse non particolarmente fresca ma di sicuro completa e appagante.

Rendendo pieno merito alla nomenclatura “gioco di ruolo”, Archeage permette una personalizzazione del proprio personaggio che raggiunge livelli estremi, non tanto nella profondità dell’editor estetico, comunque curato e ricco di possibilità, quanto nella gestione della propria classe che, scegliendo determinate caratteristiche ed abilità, ci permette di ottenere un numero impressionante di build differenti.

Il gioco vero e proprio si dimostra denso di compiti da svolgere, per quanto si mantenga inalterato il classico difetto dei titoli coreani, da sempre additati di costringere i giocatori a dosi elevate di farming.

Tra quest, combattimenti navali, PvP e molto altro ancora, le cose da fare non mancheranno, rendendo Archeage ben più della solita corsa al level cap.

➔ Punti principali:

  • MMORPG ad ambientazione fantasy medievale.
  • Gameplay e meccaniche di gioco di stampo vecchio stile.
  • Implementazione di un sistema navale efficace ed immersivo.
  • Sistema di classi ibrido originale e denso di possibilità.

Cosa Ci È Piaciuto..

Sistema di classi personalizzabile e profondo

Rift casuali che alterano la mappa

Tanti contenuti...

.. e cosa no

...ma alcuni un po' ripetitivi

I Rift sono talvolta troppo invadenti

3.8 out of 5
Voto della redazione: 7,5

Genere: mmorpg

Ambientazione: fantasy

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni PvE PvP

Solo in Inglese

Rift è un MMORPG sviluppato da Trion Worlds che adotta il classico modello di fruizione free to play, abbandonando il canone mensile che lo aveva accompagnato nei primi mesi dal lancio.

Ad uno stile di gioco tipico di molti MMORPG theme park di stampo fantasy, Rift affianca alcune trovate originali ed intriganti, tra cui un sistema di personalizzazione della propria classe profondo e completo che, con la giusta esperienza necessaria a padroneggiarlo, ci permetterà di creare il personaggio definitivo cucito su misura sul nostro modo di giocare.

Altro elemento importante sono i Rift che si rifanno al titolo del gioco, minacciosi portali dimensionali che si apriranno casualmente nel mondo di gioco, riversando su di esso orde di nemici pronti a farci la pelle.

Un titolo non perfetto, certo, ma in grado di appassionare e di intrattenere gli amanti della ruolistica massiva come pochi altri giochi sono stati in grado di fare.

Se vi piacciono gli MMORPG vecchio stile, non potete non provarlo.

➔ Punti principali:

  • MMORPG theme park a stampo fantasy.
  • Gameplay vecchio stile che si rifà al passato.
  • Sistema di classi profondo ed altamente personalizzabile.
  • Eventi casuali che possono influenzare il mondo di gioco.

Cosa Ci È Piaciuto..

Il west è sempre affascinante

Elementi da gioco di ruolo

Mappa enorme

.. e cosa no

Fatica a decollare all'inizio

3.7 out of 5
Voto della redazione: 7,4

Genere: mmorpg

Ambientazione: città

Grafica: full 3D

PvP: gilde o fazioni match o duelli PvE PvP

Solo in Inglese

The West è un browser game piuttosto insolito. Ambientato nel sempre gradevole vecchio west, ci vedrà lavorare e faticare duramente per poter raggiungere traguardi degni di nota; I classici compiti da cacciatore di taglie che generalmente ci si aspetta da questo tipo di ambientazione, saranno infatti relegati a fasi più avanzate del gioco, dove avremo già dimostrato la nostra bravura (e pazienza).

Molto interessante la gestione del personaggio, implementata con un complesso (in senso buono) sistema di crescita del personaggio che avvicina il gioo a meccaniche tipicamente da GDR.

Un gioco che ripaga molto sul lungo periodo, viste le innumerevoli opzioni che si renderanno disponibili al giocatore una volta raggiunto un certo punto.

Tutti in sella, bentornati nel Far West.