Poesia dei Fondali Marini: ABZU

Sarà l’influenza di Lovecraft, che scorre potente in noi, ma le profondità oceaniche ci hanno sempre evocato pensieri minacciosi, fatti di atmosfere enormemente affascinanti ma popolate da abomini d’ogni tipo, in cui i misteri celati sotto il livello delle acque erano paragonabili unicamente al grado di aberrazioni in ... » continua

Tra Feci, Pentacoli e Fede: The Binding of Isaac

Il rapporto tra videogiochi e religioni non è esattamente dei più consolidati. Certo, in tutta la storia videoludica non sono mancati esempi di titoli che hanno reso centrale questa tematica ma, nel contesto generale, rappresentano più piacevoli eccezioni che altro e in linea di massima l’argomento è ancora abbastanza ... » continua

Non Si Diventa Guardaboschi per Caso: Firewatch

Mollare tutto, lasciare il vecchio lavoro e accettarne un altro che ben poche persone vorrebbero svolgere. Ci sono molti modi di passare l’estate, ma Henry ha deciso di trascorrerla in un modo che pochi si augurerebbero. Lontano ed isolato da tutto ciò che precedentemente era stata la sua vita ... » continua

Errare in Solitudine: Dear Esther

Parlare di walking simulator pare oggi molto meno strano di quanto non lo fosse qualche anno fa. Se ce lo ... » continua

Quel posto speciale: To the Moon

To the Moon è la storia di un uomo vecchio e irrimediabilmente malato. Un uomo che, costretto a letto dalla ... » continua

Cronache di un inferno grigio, solitario e apatico: The Cat Lady

“Mi chiamo Susan Ashworth. Vivo sola in questo vecchio appartamento con due camere. Raramente esco. Qualcuno direbbe che è una ... » continua

Un Grande Piccolo Viaggio - The Plan

Ci sono viaggi che durano un attimo, dove il tempo speso per portarli a termine, seppur breve nella sua mera ... » continua

Una Gabbia che sognava la libertà: The Stanley Parable

Stanley è un impiegato come tanti. Chiuso nella solitudine del suo ufficio, siete di fronte al monitor del suo computer ... » continua

La rubrica

Una rubrica dedicata a quelle produzioni indie che non cercano in alcun modo di ricalcare le esperienze già tracciate dai giochi "canonici", ma si inerpicano per nuovi percorsi, spesso tralasciando in parte o totalmente il puro gameplay in favore di un messaggio finale che il gioco vuole trasmettere. Insomma, quando il gioco non è solo un gioco, ma vera e propria arte videoludica. In pochi possono capire fino in fondo determinati titoli e concentrarsi esclusivamente su ciò che vogliono suscitare, indipendentemente da grafica e gameplay... bene, questa rubrica è tutta per voi.

Social network

N.D

Pubblicità