Cronache di un inferno grigio, solitario e apatico: The Cat Lady

“Mi chiamo Susan Ashworth. Vivo sola in questo vecchio appartamento con due camere. Raramente esco. Qualcuno direbbe che è una vita solitaria e immagino sia vero. Non amo la compagnia della gente. Non ultimamente comunque. Mi fido solo dei miei gatti in questi giorni e mi mancheranno sinceramente… Ma loro ... » continua

Un Grande Piccolo Viaggio - The Plan

Ci sono viaggi che durano un attimo, dove il tempo speso per portarli a termine, seppur breve nella sua mera analisi cronologica, assume un significato quasi aconcettuale. “Un attimo” è abbastanza per certe storie, perché dentro quell’attimo vi è racchiuso l’apice di un peregrinare che dura un’esistenza ... » continua

Una Gabbia che sognava la libertà: The Stanley Parable

Stanley è un impiegato come tanti. Chiuso nella solitudine del suo ufficio, siete di fronte al monitor del suo computer. Lo schermo, nel suo imperscrutabile nero, rigurgita ordini in merito a quali tasti deve premere il nostro Stanley, il quale obbedisce senza batter ciglio. La routine di Stanley si ripete ... » continua

La rubrica

Una rubrica dedicata a quelle produzioni indie che non cercano in alcun modo di ricalcare le esperienze già tracciate dai giochi "canonici", ma si inerpicano per nuovi percorsi, spesso tralasciando in parte o totalmente il puro gameplay in favore di un messaggio finale che il gioco vuole trasmettere. Insomma, quando il gioco non è solo un gioco, ma vera e propria arte videoludica. In pochi possono capire fino in fondo determinati titoli e concentrarsi esclusivamente su ciò che vogliono suscitare, indipendentemente da grafica e gameplay... bene, questa rubrica è tutta per voi.

Social network

N.D

Pubblicità