Elvenar

Pacifico browser game strategico - Innogames ci propone un nuovo browser game strategico, un city builder che fa della cooperazione fra player l'aspetto più importante, per la gioia di chi non ama le razzie.

Gioca ora!

Screenshot [click per ingrandire]

In breve...

Elvenar è uno strategico gestionale giocabile gratuitamente tramite browser e prodotto da InnoGames, che ci vedrà giocare per una fazione a scelta fra umani ed elfi.
Come in ogni browser game del genere ci occuperemo del nostro villaggio che, partendo dal semplice municipio, si espanderà e si potenzierà, dandoci la possibilità di plasmare la nostra città ideale posizionando manualmente edifici, abbellimenti e strade in stile SimCity.

Il gioco è pensato principalmente per poche, brevi sessioni di giornaliere in cui, tramite semplici operazioni impartite periodicamente, diventeremo sempre più influenti senza dover stare delle ore davanti al pc.
Da notare che, per venire ancora più incontro alle esigenze dei giocatori casual che non vogliono stressarsi troppo con un gioco via browser, Elvenar al momento non prevede PvP, ossia non vi è rischio di vedere il proprio villaggio razziato da qualche buontempone: tutto si basa sulla cooperazione fra giocatori e sull'ingrandimento della propria pacifica cittadina, per dare una casa alla propria gente e renderla felice.

Ciò non significa che in Elvenar manchi la possibilità di combattere, dato che è presente un sistema di PvE (anche abbastanza originale e ben fatto) che ci consentirà di ottenere punti ricerca e reliquie.
E a proposito di sistema di combattimento, è da notare come questo non sia completamente automatizzato, ma basato su scontri strategici a turni su griglia esagonale, che ricordano vagamente le battaglie nella saga di Civilization: un aspetto originale che abbiamo gradito estremamente, e che ci piacerebbe vedere all'opera anche in battaglie PvP (gli sviluppatori hanno promesso che qualcosa del genere verrà implementato in futuro).

Graficamente il titolo è molto ben fatto, con dei disegni dai tratti colorati e a tratti quasi artistici.

Trailer

Recensione completa

Di questi tempi, ogni volta che ci si trova a parlare di un nuovo browser game strategico/gestionale, non si può fare a meno di pensare al vasto (per usare un eufemismo) assortimento di giochi appartenenti a questo genere che popolano il web.
Ormai, seppur una parte di noi continui a sperare in una sorta di rivoluzione o quantomeno in meccaniche innovative, lo sconforto e la rassegnazione sono le emozioni che più facilmente accolgono l'utente che si appresta ad avviare per la prima volta uno strategico dal suo browser.
Vuoi per l'andazzo a cui siamo ormai stati abituati, ci troviamo sempre tutti un po' scoraggiati dalla presenza di un nuovo titolo, quasi fossimo sicuri già in partenza che nulla di nuovo sarà lì ad attenderci.
Innogames, che già abbiamo imparato a conoscere, ci propone Elvenar; riuscirà questo gioco a distanziarsi dalla massa o si rivelerà la solita minestra riscaldata?

Il mondo di gioco è disegnato in maniera pulita e gradevole

Umani o Elfi?

Inizialmente Elvenar ci da l'opportunità di scegliere la razza a cui appartenere, scegliendo se essere dei classici umani oppure degli elfi. In ogni caso, fatta eccezione per qualche orpello estetico, non esiste una gran differenza tra le due razze; il preferire l'una o l'altra sarà dunque una semplice questione di preferenze personali.
Da qui in poi, l'evolversi del gameplay segue fedelmente i vari step che già abbiamo visto innumerevoli volte.
Partendo da un piccolo pezzo di terra in cui l'unico edificio presente è il municipio, sorta di quartier generale della nostra (futura) città, verremo guidati da un pratico tutorial che ci permetterà di erigere le nostre prime costruzioni, di dare un rapido sguardo al mondo circostante e, più generale, ci darà l'input necessario a renderci autonomi.
Non che il giocatore venga abbandonato a se stesso, comunque, dato che verremo sempre invogliati a seguire una precisa strada tramite i vari compiti che ci verranno via via assegnati, sempre visionabili sulla sinistra dello schermo.
Sulla parte alta dello stesso, invece, troveranno posto i vari indicatori che mostreranno il conto sia del numero di costruttori assunti, che della popolazione e del livello di cultura raggiunto, nonchè di monete, materiali di costruzione, beni vari e diamanti (che corrispondono alla valuta premium) in nostro possesso.
Esiste infine, nella parte centrale, anche un indicatore dedicato ai punti conoscenza, utili per ricercare nuove tecnologie.

I già citati costruttori sono fondamentali per avviare la costruzione di nuovi edifici o il miglioramento di quelli già esistenti. Se tutti i nostri costruttori sono impegnati (e lo saranno spesso) saremo impossibilitati ad avviare una nuova operazione, dovendo per forza di cose attendere il completamento di quella precedente.
La nota dolente è che il gioco ce ne mette a disposizione solamente due, uno disponibile da subito ed un altro sbloccabile nelle primissime fasi di gioco.
In realtà esiste un modo per avere a disposizione ulteriori costruttori, peccato che questo significhi metter mano al portafogli reale.

Il sistema di combattimento a turni di Elvenar

Al di là di questo il gioco si comporta esattamente come ci si aspetterebbe; il nostro scopo sarà quello di espanderci e di potenziarci, usando la diplomazia o la via bellica.
Volendo, almeno per i primi tempi, sarà possibile avanzare nel gioco senza nemmeno ricercare la tecnologia per costruire la caserma dato che il titolo permette di conquistare le province vicine anche soltanto tramite lo scambio di merci, ottenendo cimeli utilissimi per migliorare in toto la nostra città.
In ogni caso, qualora siate particolarmente propensi all'arte della guerra potrete tranquillamente gettarvi nella mischia, sfruttando un originale sistema di combattimento che ricorda un po' quello degli strategici a turni e che richiederà al giocatore maggiori doti tattiche rispetto a tutti quei titoli completamente automatizzati.
Ad esempio, tanto per fare un esempio basilare, sarà possibile controllare singolarmente le nostre squadriglie per mandare avanti le unità "tank" da corpo a corpo (in grado di ricevere tanti danni senza morire) per coprire arcieri ed altri guerrieri a lunga distanza, che terremo nelle retrovie.

Al di la di tutto, il più grande difetto di Elvenar è anche il suo più grande pregio.
Per come è stato costruito, Elvenar è adattissimo a chi cerca sessioni di gioco brevi e/o brevissime (o per persone disposte a spendere un pacco di soldi in micro transazioni) dato che richiede l'accesso giornaliero solo per impostare date attività che spesso richiedono ore, se non giorni, per essere completate.
Per chi non ha molto tempo da dedicare al gioco, questa è senz'altro una cosa positiva, anche se finisce per inficiare la fluidità generale con cui si progredisce.

Il mondo di Elvenar visto da vicino

Quadri in movimento

Parlando del comparto visivo c'è veramente poco di cui lamentarsi.
Il titolo InnoGames ci propone uno stile tutto sommato semplice ma ottimamente realizzato.
Le varie ambientazioni, a tratti, sembrano quasi delle piccole opere arte per quanto sono disegnate bene, specialmente quando si vanno ad osservare i dintorni del paesaggio su cui sorge la nostra città.
L'unico appunto che possiamo fare è relativo alla varietà visiva degli edifici che, chi più chi meno, tendono ad assomigliarsi un po' tutti; in questo senso sarebbe bastato aggiungere una funzione per ruotare su se stessi i vari edifici, in modo da vederli da differenti angolazioni e dare la parvenza di un ambiente cittadino più vario.
Anche il versante sonoro è pregevole, con musiche ed effetti azzeccati.

Conclusioni

A conti fatti Elvenar è il solito ennesimo strategico gestionale che prova a dire la sua in un panorama a dir poco affollato; peccato che, come molti prima di lui, non ci riesca affato.
I motivi sono sempre gli stessi. Elvenar non è un brutto gioco, preso singolarmente, ma una volta confrontato con i diretti concorrenti quella che ne esce è un analisi quasi impietosa, che vede praticamente sempre lo stesso gioco vestirsi con un nome ed un aspetto diverso.

Pronto ad entrare nel mondo di Elvenar? Clicca per giocare ora!
Giochi come Clash of Clans: 6 titoli simili

Se siete arrivati su questa lista di giochi come Clash of Clans, significa probabilmente che del gioco in questione amate diversi aspetti... tuttavia, ce n'è almeno uno che non raggiunge la perfezione, e che vi ha portato a cercare delle alternative simili. O forse, semplicemente lo avete giocato per ... » continua

Elvenar, Tribal Wars e altri titoli nell'episodio di Marzo di InnoGamesTV

Con l’arrivo del nuovo mese, è andato in onda come da tradizione per la casa l’episodio di marzo della serie InnoGamesTV, l’appuntamento mensile che racchiude tutte le novità e i riepiloghi dei giochi più importanti del publisher. L’InnoGamesTV di marzo (di cui trovate il video integrale ... » continua

Migliori Browser Game italiani 2015: 7 giochi tradizionali, e 7 che non t'aspetti

UPDATE 01/06/2016 - E' online la lista aggiornata 2016! Vai all'articolo "Migliori browser game italiani 2016: 12 giochi di guerra, ruolo, azione, sport e strategia". I browser game sono un genere che sembra non morire mai e resistere senza problemi al tempo che passa. Sebbene il tipo di ... » continua

L'InnoGames TV di ottobre mostra la guest race di Elvenar

Manca ancora un po’ di tempo alla festa più macabra dell’anno, eppure in quel di InnoGames si respira già ... » continua

Elvenar - Gameplay ITA [Tutorial e guida iniziale]

Andiamo a guardare da vicino questo recente browser game della Innogames chiamato Elvenar. Elvenar è un pacifico city builder in ... » continua

Grafica: artwork animati
PvP: nessun combattimento PvE
Influenza cash shop: basso
Exp rate: lento

Originalità
Un sistema di combattimento a turni che dà al giocatore il controllo delle sue truppe in fase offensiva.

Cosa Ci È Piaciuto..

Combattimenti tattici ed originali

Realizzazione grafica più che buona

Alcuni elementi innovativi

.. e cosa no

Design degli edifici fin troppo simile tra loro

Il classico gestionale

La totale assenza di PvP è forse un po' un'esagerazione...


Divertimento
3.0 out of 5
Community
3.0 out of 5
Grafica
4.0 out of 5
7,8
Da Provare

Review summary

  1. Umani o Elfi?
  2. Quadri in movimento
  3. Conclusioni

Cosa ci è piaciuto..

Combattimenti tattici ed originali
Realizzazione grafica più che buona
Alcuni elementi innovativi

.. e cosa no

Design degli edifici fin troppo simile tra loro
Il classico gestionale
La totale assenza di PvP è forse un po' un'esagerazione...
7,8
Grafica - 80 / 100
Divertimento - 60 / 100
Longevità - 60 / 100
Originalità - 40 / 100
Community - 60 / 100

Mi piace questo gioco, voglio
Registrarmi e giocare ora